gennaio-luglio 2017: corsi e campus estivi

Adult Education Centre of Biella, People’s University, Volkshochschule, Université Populaire, Universidad Popular

scarica ora la miniguida in formato pdf

in questa pagina

 

UPBeduca iunior, campus

UPBeduca iunior, corsi

comunicazione linguistica

informatica

le scienze dell’uomo

salute e benessere

teoria e pratica di...

arte, musica, spettacolo

le scienze del diritto e della natura

le scienze della mente e della comunicazione

 

UPBeduca iuniorcampus in Italia e Irlanda

Inglese 7 focus: campus English Summerland
(6-14 anni)

Informazioni disponibili in segreteria e sulla pagina www.facebook.com/upbeduca a partire da gennaio 2017

English Summerland è un campus estivo rivolto a bambini e giovani studenti (fino a 14 anni) che desiderano immergersi nella natura alla scoperta e/o al consolidamento della lingua inglese con l’aiuto di un team di docenti esperti e di animatori qualificati che “accompagneranno” i giovani ospiti con spirito allegro e giocoso, alternando attività ludiche e sportive con momenti di riflessione e drammatizzazione all’interno di una English Class. Per motivi di organizzazione l’iscrizione deve essere fatta entro il 15 giugno dell’anno di riferimento. Nel costo del corso è compreso il pasto e il materiale didattico

English Summerland is the first English conversation campus for young learners (students aged from 6 to 14) who are willing to spend part of their summer in bright classrooms that provide an atmosphere conducive to learning English through fun, games, magic, sports, music and drama. Our campus lessons promote the notion of a relaxed learning environment; we mustn’t forget that “a environment where we play is also an environment where we learn”

UPBeduca iunior: corsi

Chitarra elettrica 1 (6-14 anni), lezioni personalizzate)

AMSXB  Simone Dellacqua; periodo, giorni e orari da concordare; ved. cap. Lezioni Personalizzate

Studiare con metodo 2

CPUSE   Elena Mascolo; febbraio-marzo, martedì, 19.30-20.30; Cossato; € 80,00

Il corso propone strategie che consentano agli alunni di studiare in modo efficace. Costituisce un  approfondimento del percorso iniziato e tratta i seguenti ambiti: autonomia e modo personale di affrontare lo studio, autovalutazione, sensibilità metacognitiva, rapporti con gli insegnanti, atteggiamento verso la scuola, attribuzione e impegno, cenni su strumenti compensativi e dispensativi, autostima e aspetti emotivi connessi al contesto scolastico.

Studiare con metodo 1 & 2 estate

CPUBB   Elena Mascolo; giugno-luglio, giorni e orari da concordare

Corso intensivo di potenziamento della metodologia di studio per prepararsi al meglio per il nuovo anno scolastico o recuperare le materie di studio con votazione insufficiente. Mira a fornire una solida base di lavoro a partire dall’organizzazione del lavoro personale fino ad affrontare le strategie di apprendimento, gli aspetti emotivo-motivazionali e l’atteggiamento verso la scuola. Gli ambiti trattati sono: motivazione allo studio, organizzazione, concentrazione, studio sui libri di testo (sottolineatura, annotazione, schematizzazione, mappe concettuali e mentali), strategie di preparazione alle verifiche, stile attivo durante la lezione, rapporto con i pari e insegnanti, ansia scolastica.

Comunicazione linguistica

Lingue: lezioni personalizzate

WLX0B   docente e sede da concordare; durate e costi vedi prospetto

Lezioni personalizzate di lingua inglese a qualsiasi livello. Per i gruppi di 2 o 3 allievi è previsto un test per verificare l’uniformità di preparazione

allievi

1 lezione

3 lezioni

5 lezioni

1

€ 30,00

€   85,00

€ 140,00

2

€ 40,00

€ 110,00

€ 175,00

3

€ 50,00

€ 135,00

€ 210,00

Moduli estesi

allievi

modulo di

30 ore

45 ore

60 ore

1

contributo per ora

€ 29, 00

€ 28, 00

€ 27, 00

Inglese 7 focus: Survival English

LE74B   Sharon Welding; maggio-giugno, lunedì, 17.00-18.30; Biella, UPBeduca; € 70,00

Il corso insegna, in modo attivo e coinvolgente, le nozioni importanti e basilari per superare le “barriere” linguistiche quando ci si trova all’estero... prenotare voli e alberghi, noleggiare auto, richiedere informazioni, risolvere i problemi più comuni, fare acquisti - insomma il necessario per passare tranquillamente una vacanza o anche un viaggio d’affari all'estero dove l’inglese è comunemente parlato. Corso adatto a chi ha poca confidenza con la lingua inglese

Spagnolo 8 conversazione: estate

LS80B   Cristina Montagna; maggio-giugno, martedì, 10.30-12.00; Biella, UPBeduca; € 70,00

LS81B   Maria Elena Garzotto; maggio-giugno, lunedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 70,00

Tedesco 7 focus: Zusammen ein Buch Lesen-A1

LT75B   Cristiana Ravetti; maggio-giugno, martedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 70,00

Tedesco 7 focus: Zusammen ein Buch Lesen-A2

LT76B   Cristiana Ravetti; maggio-giugno, lunedì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 70,00

Kiswahili

LW11B     Maria Leopoldina De Melo Vidal; marzo-maggio, giovedì, 20.00-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

La lingua Kiswahili è un idioma composto da varie basi linguistiche ed è assimilabile a un dialetto in cui non esiste uniformità di termini e di regole grammaticali – Il corso fornisce un primo approccio alla lingua, con l’apprendimento delle locuzioni più correnti, e alla cultura centro-africana del Congo

Intelligenza tecnologica nel quotidiano – Informatica

… in una nuovissima aula di informatica …

Lezioni personalizzate di informatica

È un servizio che UPBeduca mette a disposizione di allievi con specifiche necessità a costi contenuti, con “pacchetti” per 1/3 allievi svolti in 1/5 lezioni. I costi indicati per 2 o 3 allievi si intendono riferiti al gruppo.

Per tutte le lingue, anche per quelle non specificatamente indicate nella guida-corsi:

allievi

1 lezione

3 lezioni

5 lezioni

1

€ 30,00

€   85,00

€ 140,00

2

€ 40,00

€ 110,00

€ 175,00

3

€ 50,00

€ 135,00

€ 210,00

Moduli estesi

allievi

modulo di

30 ore

45 ore

60 ore

1

contributo per ora

€ 29, 00

€ 28, 00

€ 27, 00

I docenti, la sede, gli orari e le modalità sono da concordare, rivolgendosi in segreteria per un colloquio con i docenti e per una prenotazione libera e flessibile

L’intelligenza tecnologica nel quotidiano: informatica e internet, base

JTS5B   Andrea Taglier; gennaio-marzo, martedì, 11.00-12.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTS6B   Ivana Azzariti; gennaio-marzo, mercoledì, 10.30-12.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTS8B   Ivana Azzariti; gennaio-marzo, lunedì, 18.00-19.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTS7B   Ivana Azzariti; aprile-giugno, mercoledì, 10.30-12.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

L’intelligenza tecnologica nel quotidiano: informatica e internet, approfondimento

JTT1B   Marina Deandrea; gennaio-marzo, lunedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTT2B   Andrea Taglier; gennaio-marzo, martedì, 09.30-11.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTT3B   Marina Deandrea; gennaio-marzo, mercoledì, 16.30-18.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTT4B   Giovanni Cortuso; gennaio-marzo, venerdì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

JTT5B   Andrea Taglier; aprile-giugno, martedì, 11.00-12.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

L’intelligenza tecnologica nel quotidiano: informatica e internet, laboratorio

JTU1B   Andrea Taglier; gennaio-marzo, lunedì, 18.00-19.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

ECDL

IE11B    da concordare; Biella, UPBeduca; € 110,00

I 4 moduli ECDL vengono attivati solo su richiesta e con il raggiungimento di un minimo di 5 partecipanti.

MacIntosh Os X

IMJ5B    Andrea Abate; gennaio-marzo, martedì, 20.00-21.00; Biella, UPBeduca; € 90,00

Un ottimo aiuto per quelli che hanno acquistato o stanno per acquistare un computer con la “Apple”. Nel corso inoltre un approfondimento dei software inclusi nel MacIntosh (iTunes, iPhoto, iDvd e iMovie) – Con proprio portatile

Autocad avanzato

IPA2B    Giorgio Billa; febbraio-maggio, venerdì, 18.00-19.30; Biella, UPBeduca; € 135,00

Approfondimento dei comandi per disegnare con relative opzioni, modificare oggetti tramite grips, spiegazione dei layer, selezione rapida per modificare più in fretta gli oggetti, stili di quota, stili di testo per la personalizzazione del disegno, inserimento di blocchi e immagini in un file, Autocad design center, salvataggio dei file in diversi formati – Stampa su spazio carta con le relative finestre mobili

Le basi del Web: HTML e CSS per principianti

IPW5B   Giovanni Cortuso; gennaio-marzo, venerdì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

Gli strumenti base per creare un sito web. Cosa è l’HTML - Struttura di un documento HTML. I tag HTML. Creazione di un template di base. Attributi - Gestire il testo: formattazione e blocchi di testo. I link. Le Immagini e le mappe di immagine. Le tabelle. Layout CSS - i fogli di stile. Pubblicare le pagine - Informazioni aggiuntive: i metatag.

Wordpress

IPW8B   Daniele Morganti; gennaio-aprile, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

Creare il vostro sito o il vostro blog non è mai stato cosi facile. In questo corso impareremo a conoscere e scopriremo come sfruttare al meglio le potenzialità del CMS più popolare al mondo, capiremo come proteggere i nostri contenuti da minacce e attacchi informatici, come posizionarci sempre più in alto fra le liste nei motori di ricerca, e come rendere la navigazione all’interno delle nostre pagine più fluida e piacevole. Capire, quali sono gli aspetti che fanno delle nostre pagine, un sito o blog professionale, in che modo trarne profitto e come renderlo un e-commerce sono requisiti fondamentali per chi è intenzionato ad addentrarsi in questo fantastico mondo e per chi vuole ampliare è dare una marcia in più alla propria attività..

Excel Avanzato

IPW7B   Giovanni Cortuso; gennaio-marzo, lunedì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

Quello che Excel può fare ma non avete mai osato chiedere. Dedicato a chi per mestiere gestisce dati e vuole lavorare meno e meglio: creare formule complesse utilizzando funzioni logiche, di ricerca e riferimento, di manipolazione del testo, dare un senso a grosse moli di dati utilizzando  funzionalità avanzate di filtro, raggruppamento (subtotali, pivot e altre ancora) e database, imporre criteri di convalida ai dati per minimizzare gli errori di inserimento, utilizzare le macro per automatizzare sequenze di operazioni e altro ancora.

Impariamo a usare Smartphone e Tablet-Android

JTX2B   Andrea Abate; maggio, martedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 60,00

Minicorso di 4 incontri di avvicinamento al mondo digitale. Scopriremo insieme come scegliere e impostare lo smartphone e il tablet, come cercare e installare le app utili per ogni esigenza, personalizzare schermate e icone, gestire immagini, internet e-mail e comunicare anche gratuitamente!

Impariamo a usare Smartphone e Tablet-IOS Apple

JTX3B   Andrea Abate; febbraio, martedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 60,00

Minicorso di 4 incontri di avvicinamento al mondo digitale. Scopriremo insieme come scegliere e impostare lo smartphone e il tablet, come cercare e installare le app utili per ogni esigenza, personalizzare schermate e icone, gestire immagini, internet e-mail e comunicare anche gratuitamente!

Social network: sicurezza, privacy e uso intelligente

JTV2B   Andrea Abate; gennaio, martedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 60,00

JTV3B   Andrea Abate; aprile, martedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 60,00

Minicorso di 4 incontri indispensabile per utilizzare in sicurezza i social network impostando la propria privacy in modo ottimale e personalizzato, decidendo se e a chi far vedere le proprie informazioni e pubblicazioni (articoli, condivisioni e foto) – Si imparerà poi a organizzare liste personalizzate di amici, pagine, gruppi di interesse in modo da rendere utile e divertente la partecipazione al social network senza perdersi nel mare delle informazioni, per l’hobby, lo studio e il lavoro – Ideale sia per chi non ha ancora una registrazione su Facebook sia per chi già l’ha e vuole usarlo al meglio per sé e per i propri figli

Acquistare su internet risparmiando

JTY2B   Andrea Abate; marzo, martedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 60,00

JTY3B   Andrea Abate; giugno, martedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 60,00

Minicorso di 4 incontri per imparare a sfogliare efficacemente vetrine in internet, comparare negozi e prodotti, usare il carrello della spesa virtuale, registrarsi online e utilizzare i metodi di pagamento telematici in sicurezza come bonifici, carta di credito e PayPal

Tuttoraggio tecnologico "Open Lab"

JZ00B   Ivana Azzariti, Rosita Tucci; tutto l’anno, venerdì, 10.00-11.30 (su prenotazione); Biella, UPBeduca; gratuito per i soci

JZ01B   Ivana Azzariti, Rosita Tucci; tutto l’anno, venerdì, 16.00-18.00 (su prenotazione); Biella, UPBeduca; gratuito per i soci

Le scienze del diritto e della natura

Fisco e Impresa

l’impresa e i principali adempimenti fiscali e contabili, le imposte

EFILB    Domenico Calvelli; febbraio, martedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; partner: Affidavit Commercialisti e Il Commerci@lista; € 70,00

La piccola e media impresa e gli obblighi fiscali e amministrativi. L’IVA, l’Irpef e l’Irap. Il contenzioso con il Fisco. La contabilità ai fini tributari. Le dichiarazioni fiscali; principali caratteristiche. Le scadenze. I regimi agevolati – dispensa e bibliografia a cura del docente

Escursioni e cultura in Alta Valle Cervo

ESG9B   Emiliano Janutolo Barlet; febbraio-marzo, sabato, 14.00-18.00; Biella; gratuito

Il corso prevede cinque escursioni con percorsi prevalentemente su mulattiere e sentieri,della durata massima di quattro ore comprensiva delle soste,e si concluderà poi con una uscita per l'intera giornata;prevedere calzature ed abbigliamento idoneo alla neve eventuale e al clima,in caso di maltempo il calendario slitta avanti di una settimana. Uscite:25.02.2017 Balma ponte delle cave-Rialmosso-San Grato; 04/03/2017 Bogna-Riabella-Balma; 11/03/2017 Rosazza esoterica e massonica-Case Vittoni-Fienbello; 18/03/2017 Panoramica Zagna Piazzale Erica-Alpe Musin-Colma Bella; 25/03/2017 Bielmonte biglietteria-Monte Marca-Marchetta-Piazzale due; 01/04/2017 Giornata in Valle D'Ayas:ritrovo piazzale Provincia Biella,partenza alle ore 08,30 per Antagnod-Santuario di Barmasc-Ru Cortot-Champoluc.

Geologia: dalla Deriva dei Continenti al Piemonte settentrionale

ESG2B   Ferruccio Cossutta; gennaio-maggio, mercoledì, 21.00-23.00; Biella; € 110,00

Il Corso, con un’introduzione teorica generale, si propone di smitizzare la geologia, considerata una materia “difficile”. Dopo aver illustrato tutti i principali meccanismi che portano alla formazione, modifica, trasformazione di minerali e rocce, permetterà di localizzare le loro presenze nelle Alpi e soprattutto nel Biellese. I tristi ricordi scolastici di una materia ostica. (Semplificazione dei più importanti concetti mineralogici, petrografici e geologici con una carrellata visiva d’introduzione). Un botto universale memorabile per creare anche la Terra? (Dal big-bang deriva tutta la materia e di conseguenza anche il nostro pianeta). Viviamo su un mega uovo sodo? (Costituzione ed organizzazione della materia terrestre). Chimica o comica? (Alcuni elementi base per capire come sono i mattoni che servono per costruire i minerali). La materia è proprio così ordinata? (Regole ed anomalie del meccanismo della cristallizzazione). Confusioni terminologiche? (Definizioni e distinzione tra minerali e rocce). Il magma vulcanico è poi così cattivo? Lasciatelo raffreddare: vedrete che cristalloni! (I minerali e le rocce di graniti e lave del Biellese). C’è chi fa e chi disfà: come si possono costruire le rocce faticosamente e trovare qualcuno che dispettosamente le demolisce! (Geodinamica esterna). Pur distruggendo tutte le rocce della superficie della Terra si vengono a creare sempre dei nuovi minerali. (I minerali delle rocce sedimentarie). Un tiramisù di fossili, sabbia, fanghi… (Rocce Sedimentarie). Extraterrestri o nati sotto un cavolo? (Evoluzione della Vita ed i fossili nelle rocce). La gruviera sotterranea è abitata da gnomi o mostri? (Carsismo: stalattiti e stalagmiti). Vulcani ribollenti, terremoti sconvolgenti, va e vieni di continenti: guerra di ciclopi sotterranei? (Tettonica a zolle, vulcanesimo e sismica). Le montagne: sono sempre state, vengono su dal nulla o … anche dal mare? (Orogenesi). Scalda-scalda, schiaccia-schiaccia: vedrai che sorprese salteranno fuori (Metamorfismo). Metti assieme fuochi infernali e pressioni d’immense montagne per ottenere nuovi minerali e rocce metamorfiche. Le montagne biellesi sono Alpi o Prealpi? (Orogenesi Alpina in riferimento al Piemonte settentrionale ed al Biellese). Un problema da dirimere: è vero che geologicamente parlando noi Biellesi siamo Africani? (Il Biellese in riferimento ai Domini alpini). Un mostruoso bulldozer mostruoso e scaricasassi nella pianura (Anfiteatro morenico della Serra) - Questo Corso, didatticamente, è complementare a quelli programmati con le “Escursioni geologiche nel Biellese 1 e 2” che inizieranno ad aprile ed a maggio 2012 - Nota: per partecipare al Corso non occorrono particolari conoscenze di base. Il Programma dettagliato è disponibile presso la Sede dell’UPBeduca o direttamente dal Docente e sarà illustrato all’inizio del Corso.

Escursioni geologiche nel Biellese 1: colline e pianure

ESG3B    Ferruccio Cossutta; aprile, domenica, 8.30-18.30; Biella; € 110,00

Il Corso consiste in quattro escursioni che si propongono di dare la panoramica più completa possibile della geologia e della morfologia del Basso Biellese, anche in modo divertente e conviviale, smitizzando la presunta complessità di una materia considerata difficile - 1.a Domenica, un mare qui a Biella? … e tutti questi saliscendi di pianure? (Pliocene fossilifero, calanchi nel Pliocene, Villafranchiano, Baragge). 2.a Domenica, un bulldozer mostruoso e scaricasassi nella pianura (Anfiteatro morenico della Serra). 3.a Domenica, “L’oro è mio e me lo gestisco io!”: vecchi discorsi di Romani (Aurifodine della Bessa). 4.a Domenica, lo sconquasso che porterà alla formazione delle Alpi è partito proprio da qui (graniti del Biellese, porfidi quarziferi). Andiamo sottoterra… ma non in modo definitivo! (paleocarsismo di Asei, neocarsismo della Grotta di Bercovei) - Note: le escursioni durano in media 10 ore, compresi i trasferimenti che avranno anche carattere didattico. Ritrovo 10 minuti prima della partenza presso Parcheggio basso della Stazione Ferroviaria di Biella. Trasferimenti in auto (spese, con equipaggi raggruppati, a cura degli Iscritti partecipanti). Pranzo al sacco (a cura dei singoli Iscritti). Condizioni meteorologiche: le escursioni si terranno anche in caso di cattivo tempo, esclusa la pioggia battente. Le ultime “notizie” riguardanti le singole uscite saranno pubblicate in internet o comunicate in segreteria – Questo Corso, didatticamente, è complementare a quello di teoria “Geologia del Biellese e delle Alpi” ed a quello successivo: “Escursioni geologiche nel Biellese 2: Media Montagna”. Per partecipare al Corso non occorrono particolari conoscenze di base e le escursioni non comportano alcuna difficoltà tecnica e fisica. Il Programma dettagliato è disponibile presso la Sede dell’UPBeduca o direttamente dal Docente e sarà illustrato all’inizio del Corso.

Escursioni geologiche nel Biellese 2: media montagna

ESG4B    Ferruccio Cossutta; maggio, domenica, 8.30-18.30; Biella; € 110,00

Il Corso consiste in quattro escursioni che si propongono di dare la panoramica più completa possibile della geologia e della morfologia dell’Alto Biellese, anche in modo divertente e conviviale, seguendo la stessa metodologia del corso “Escursioni geologiche nel Biellese 1: colline e pianure” - 1.a Domenica, Andiamo al mare… Indietro di duecentocinquanta milioni d’anni fa: lave ribollenti ed un oceano dimenticato. (M. Fenera – Bassa Valsesia: sommità del Supervulcano della Valsesia, vulcaniti, rocce sedimentarie triassico-giuresi). Inoltre l’acqua capricciosa cesella le montagne… anche dall’interno, creando le grotte e ci permette di trovare gli unici resti di rinoceronte esistito nel Piemonte e quelli dell’uomo primitivo dentro le grotte (carsismo, paleontologia, archeologia). 2.a Domenica, qui c’è tutto di tutto: vengono da ogni parte del Mondo per vedere quello che i Biellesi non sono capaci di vedere! (Valle Cervo, Panoramica Zegna: rocce basiche dell’Ivrea-Verbano, Linea Insubrica, Plutoni di Miagliano e della Balma, rocce metamorfiche del Sesia Lanzo). 3.a Domenica, lo sapete che una volta c’era il Caffè Alto Biellese e che era conosciuto da tutti i geologi mondiali degni di questo nome? (Valle d’Oropa e Lago del Mucrone: serpentiniti delle Cave del Favaro, massi erratici, morene, scisti, graniti vecchissimi, eclogiti). 4.a Domenica, un Santuario in bilico, un torrente aostano fregato dai Biellesi, una diga chiacchierata (Valle Elvo, Graglia, Tracciolino, T. Viona, Andrate e T. Ingagna) - Questo Corso, didatticamente, è complementare a quello di teoria “Geologia del Biellese e delle Alpi” ed a quello antecedente: “Escursioni geologiche nel Biellese 1: colline e pianure” - Note: per partecipare al Corso non occorrono particolari conoscenze di base. Le escursioni, in auto ed a piedi, non comportano alcuna difficoltà tecnica e fisica. Vedi inoltre le annotazioni in margine al corso precedente. Il Programma dettagliato è disponibile presso la Sede dell’UPBeduca o direttamente dal Docente e sarà illustrato all’inizio del Corso.

A spasso per il Biellese con le carte topografiche

EST1B   Ferruccio Cossutta; febbraio-aprile, martedì, 19.30-21.00 e due uscite domenicali; Biella, UPBeduca; € 80,00

Il Corso si propone, dopo un’introduzione teorica di cartografia e orientamento, di mettere in evidenza la tipicità del territorio Biellese - Come mai la Terra è rotonda mentre le carte sono piane? (Principi di cartografia: come viene realizzata una carta topografica-geografica). Perdersi in un bicchiere d’acqua… o divenire scafati cartografi? (Metodologia di lettura delle carte geografiche e topografiche). Astrusi geroglifici o semplici segni topografici? (Grafica, iconografia, simbologia). Sono qui… lì… costì… costà… colà…? (Orientamento delle carte, coordinate geografiche e topografiche). Ma quante carte…! Quali comprare? (Tipologia e reperibilità delle carte in genere e di quelle riferite al Biellese). Basta un po’ di curiosità e … sapere leggere! (Analisi di: bibliografia, informazioni turistiche, manuali, guide, …). Non avete mai dimenticato qualche cosa a casa? (Come organizzare l’escursione e la propria attrezzatura). Strumenti incomprensibili o utili? (Bussole, altimetri, inclinometri, curvimetri…). È fantascienza “agganciarsi” e farsi “trascinare” dai satelliti artificiali? (Possibilità di prevedere in futuro l’uso del sistema GPS). È il caso di andare in capo al mondo… quando vicino a noi abbiamo ancora molto da scoprire? (Il Biellese meno conosciuto da “esplorare” o riscoprire). Qui viene il bello: giochiamo a perderci davvero? (Programmazione di escursioni con auto, a piedi e miste)… e così via … preparando e realizzando un’escursione con la testa (e non solo con i piedi) – Sono previste due escursioni pratiche domenicali - Nota: per partecipare al Corso non occorrono particolari conoscenze di base e le escursioni non comportano alcuna difficoltà. Il programma dettagliato è disponibile presso la Sede di UPBeduca

Il Supervulcano tra il Biellese e la Valsesia

EST2B   Ferruccio Cossutta; febbraio-marzo, lunedì, 21.00-23.00 e due uscite domenicali; Biella, UPBeduca; € 80,00

Il Corso è particolarmente incentrato sulle recenti ricerche sviluppate dai professori Silvano Sinigoi, dell’Università di Trieste e James Quick, prorettore dell’Università di Dallas (USA) e che danno una nuova interpretazione di tutta una serie di rocce presenti tra il Biellese e la Valsesia (originatesi dall’attività magmatica datata tra i 300 ed i 275 ca. milioni di anni fa). In uno specifico Corso tenuto a Borgosesia nei mesi di marzo-aprile 2010, il prof. Sinigoi, sotto l’egida del Associazione “Supervulcano Valsesia” di Borgosesia, ha formato una serie accompagnatori per la valorizzazione geo-turistica della zona. Questo Corso è ideato anche come conseguenza di questa attività. Dopo una breve introduzione teorica generale sulla vulcanologia, verrà illustrato il meccanismo della messa in loco delle rocce magmatiche oggetto dello studio. La geologia della Zona Ivrea-Verbano. Fusione dei magmi basici e loro evoluzione petrogenetica. Interazioni tra magmi basici e la crosta continentale. Datazione dei magmi. Evoluzione tettonica della zona magmatica. Tettonica a zolle ed Orogenesi alpina con particolare riferimento all’area biellese-valsesiana in riferimento ai Domini alpini. Sono previste due escursioni pratiche domenicali di ca. 8 ore ciascuna. Saranno visitati e studiati: le grandi dislocazioni tettoniche locali (Linee: Insubrica-Canavese, Cossato-Mergozzo-Brissago, Cremosina), Zona Ivrea-Verbano del versante biellese, Graniti e Porfidi del Biellese, la Peridotite di Balmuccia, Zona Ivrea-Verbano del versante valsesiano, Graniti e Vulcaniti della Bassa Valsesia. Megabreccia di Prato Sesia. Nota: per partecipare al Corso non occorrono particolari conoscenze di base. Il Programma dettagliato è disponibile presso la Sede dell’UPBeduca o direttamente dal Docente e sarà illustrato all’inizio del Corso.

Una tigre in salotto

Conoscere e capire il proprio gatto

ESL3B   Chiara Lorenzetti; febbraio-marzo, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; 70,00

Il gatto oggi è diventato un membro della famiglia a tutti gli effetti: ma siamo sicuri di conoscerlo a fondo? L’obiettivo del corso è proprio quello di gettare le basi per conoscere il proprio gatto e occuparsene al meglio, imparando a parlare la sua lingua. Durante il corso si parlerà allora di comunicazione, di giochi, di socialità – tra gatti e con noi. Parte del corso sarà poi dedicata alla salute, all’alimentazione e alla gestione quotidiana del nostro amico. Il corso sarà tenuto da un medico veterinario specializzato in problemi comportamentali del gatto, che fornirà le nozioni di base per prendersi cura di lui nel modo corretto. Sfatando miti e luoghi comuni, andremo a vedere più da vicino chi è davvero la tigre che vive insieme a noi.

Arte, musica, spettacolo

Disegno artistico 2

AAC6B   Andrea Osella; febbraio-aprile, lunedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00

Proseguiremo nella conoscenza del disegno entrando nell’appassionante tema dell’anatomia artistica: costruzione della figura maschile e femminile, proporzioni, muscolatura e figura in movimento, ritratto e copia dal vero di calchi. Per l’accesso al corso è consigliata la partecipazione al livello precedente o la conoscenza delle nozioni base di disegno(previo colloquio con il docente).

Pittura con pastello soffice

AAD5B   Andrea Osella; febbraio-aprile, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00

Conosceremo la meravigliosa duttilità e brillantezza di questa tecnica pittorica luminosa e vibrante. Analizzeremo caratteristiche e materiali, teoria del colore con uno sguardo ad artisti del passato e contemporanei e svilupperemo insieme opere a tema.

Fumetto 2: breve storia della letteratura disegnata

AAF2B   Gloria Meluzzi; febbraio-aprile, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Nato sulle pagine dei giornali americani di fine Ottocento, il fumetto ha raggiunto nell’ultimo mezzo secolo la maturità di una forma artistica autonoma. Il corso è un viaggio attraverso 120 anni di storia del fumetto mondiale, partendo dagli Stati Uniti, per approdare in Giappone e in Europa. Programma generale delle lezioni: 1) Le origini del fumetto moderno: dalla Colonna Traiana a The Yellow Kid; 2) L’ora dei supereroi: la Golden Age, Frederic Wertham e il Comic Code; 3) Supereroi e super-problemi: l’immaginario made in Marvel, Stan Lee e Chris Claremont; 4) Dove sono finiti gli eroi? La destrutturazione di un genere; 5) Il Giappone: il maestro Osamu Tezuka e la nascita del manga; 6) Manga: editoria e consumo. Il mercato delle doujinshi e i fenomeni di massa; 7) Il fumetto europeo e l’Italia del Corriere dei piccoli; 8) Il fumetto argentino: Breccia, Muñoz e Sampayo; 9) “Eccetto Topolino”: lo scontro culturale tra fascismo e fumetti; 10) Disney, Astorina e Bonelli. Che cos’è oggi il fumetto italiano nel mondo?; 11) Anni 90’: la crisi dei colossi statunitensi e la manga-generation; 12) Fumetti e webcomic: l’editoria ai tempi di internet.

Terra e le sue forme, 1

AAM5B  Roberta Platinetti; febbraio-aprile, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00

Il corso propone le diverse tecniche di modellazione a mano dell’argilla (o creta): colombino, lastra, bassorilievo, piccola scultura attraverso la foggiatura di vasi, fregi, piccole sculture, ecc… Decori con ingobbi colorati e intarsio. Nozioni di tecnologia ceramica

Crea il tuo Bijou 1

AANMB     Sabrina Cavallari; febbraio-aprile, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00

AANLE      Sabrina Cavallari; febbraio-aprile, lunedì, 19.00-21.00; Cossato; € 90,00

Una bella collana, un paio di orecchini, un bracciale o una spilla, possono impreziosire un abito e completare un look in modo elegante ed originale. Se poi questi accessori sono oggetti unici realizzati con le nostre mani e secondo il nostro gusto personale sarà ancora più bello indossarli e poter dire con orgoglio "L’ho fatto io”. In questo corso impareremo a conoscere vari materiali, utilizzare le varie ed infinite componenti disponibili sul mercato e ci avvicineremo alle principali tecniche di base per la realizzazione di gioielli quali tecnica raw, cubic raw, chainmail, tessitura… Partendo da una base comune, ogni allievo potrà elaborare e creare, dando libero sfogo alla propria fantasia e creatività ed assieme all’aiuto dell’insegnante, il suo bijou/accessorio personalizzato.

Anche l’occhio … vuole la sua parte

AAV2B   Fiorella Givonetti; febbraio-aprile, mercoledì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 140,00

Impariamo ad apprezzare la primavera con la sua esplosione di fiori colorati. Questo corso intende dare suggerimenti pratici per dare via libera alla fantasia, per scoprire com'è facile inventare secondo i gusti personali di ognuno di noi. Non è necessario essere esperte per realizzare questi lavori. Sono dispensabili molta pazienza, e un briciolo di precisione: Fiori di filo, fiori di perline, fiori di pasta di mais; Scatole ricoperte ad intreccio di nastri di raso; centrotavola e uova pasquali con tecniche diversificate.

MusicAscolto: Valzer viennese

AMI2B   Alberto Galazzo; gennaio-febbraio, martedì, 16.00-17.00; Biella, UPBeduca; gratuito

sei tappe. Primo incontro 16 gennaio 2017

MusicAscolto: Giacomo Puccini

AMI5B   Maurizio Regis; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Le serate di questo corso saranno dedicate al maestro toscano e ad alcune opere di suoi contemporanei. Vedremo come l’opera lirica affronta l’eredità lasciata da Verdi, la Belle Époque. Musica nuova per un nuovo secolo o sia resta nel solco della tradizione? Scoprite con noi il piacere per la lirica e per alcuni gioielli della musica mondiale.

Flauto traverso, lezioni personalizzate

AMLXB  Elena Valoti; periodo, giorni e orari da concordare

Violino, lezioni personalizzate

AMLZB  Carolina Tonco; periodo, giorni e orari da concordare

Pianoforte e Tastiere

AMM1B  Ema Ligeja; periodo, giorno e orario da concordare

Tastiere: corso di gruppo di quattro tastiere

AMM2B  Ema Ligeja; periodo, giorno e orario da concordare

Alfabetizzazione musicale e nozioni fondamentali della tastiera con un approccio concreto di fare musica. Repertorio di musica fatta in gruppo.

Chitarra Fingerpiking

AMS2B  Riki Massini; febbraio-aprile, martedì, 21.00-22.00; Biella, ITIS; € 70,00

Programma dettagliato consultabile in segreteria.

Chitarra Classica, Acustica, Elettrica, Fingerstyle: lezioni personalizzate

AMSXB  Simone Dellacqua, Riki Massini; periodo, giorno e orario da concordare

Balli di gruppo

per fare attività fisica e dimagrire… divertendosi (12-99 anni)

AMUBB  Stefano Nardi; febbraio-aprile, martedì, 19.45-21.00; Biella, UPBeduca; € 80,00

Fare attività fisica in modo divertente e costruttivo! I balli di gruppo sono l'ideale! Si balla, ci si muove e quando si esce con gli amici saremo noi a insegnare i passi dei balli più famosi e di moda agli amici!

Fotografia di base: ottenere il massimo

ASE2E   Daniele Morganti; febbraio-aprile, martedì, 21.00-22.30; Cossato; € 80,00

In un mondo dove il digitale è presente in ognuno di noi e l’immagine che vediamo, a volte la immortaliamo per condividerla agli occhi di tutti, a volte è così importante che se solo avessimo avuto quel briciolo di competenza nel fotografare… .Nasce così questo corso mirato a tutti coloro che vogliono qualcosa di più da uno scatto, partendo dalle tecniche di base per una giusta inquadratura al raggiungimento della consapevolezza che ciò che noi vogliamo veramente è senza ombra di dubbio e senza sorprese ciò che avremo nell’immagine acquisita. Impareremo a conoscere la fotografia e il modo di interagire con eventuali soggetti, valuteremo errori e correzioni in post produzione fino ad ottenere il massimo.

Oltre lo scatto

ASE4E   Daniele Morganti; aprile, martedì, 19.30-21.00; Cossato; € 70,00

Leggere le immagini attraverso esercizi e ottiche, cambiare il modo di osservare scoprendo nuovi punti di vista, l’attenzione fotografica la nostra mente di fronte ad un’immagine. Come e perché vediamo ciò che vediamo? Come riconoscere e distinguere la giusta composizione? Sono alcuni degli argomenti trattati in questo breve corso, andare oltre il semplice materiale e capire cosa crea valore in un’immagine dal punto di vista emotivo, scoprirne le regole della percezione.

Fotografia Digitale: approfondimento

ASE1B   Ferruccio Cossutta, Ivano Bernuzzo; febbraio-aprile, martedì, 21.00-23.00; Biella, UPBeduca; partner: Informatica Biella; € 110,00

Bibliografia. Differenza e evoluzione del segnale, da analogico a digitale: comparazione tra i due principi. Confronto tra i vari tipi di apparecchi. Visione umana e differenze con la rappresentazione foto: come vediamo forme e colori, come gli apparecchi li registrano e come vengono rappresentati da monitor, proiettori e stampanti. Componenti informatiche utilizzate in fotografia: HD, SW ed accessori. Stampanti e stampe digitali. Radiazioni elettromagnetiche e Luce. Teoria del Colore: sintesi additiva e sottrattiva. Visione tricromatica e modelli matematici RGB, CIE, LAB, Spazi di colore. Qualità della luce e sorgenti luminose: Temperatura di Colore, taratura del Bianco. Termocolorimetri. Bit, Pixel, Dpi, Ppi. Come si tarano monitor, videoproiettori, stampanti. Ritoccare/modificare (“taroccare”) le foto digitali? Dimostrazioni di organizzazione, ritocco, presentazione delle immagini digitali – Il Corso è destinato preferibilmente a chi possiede una conoscenza “minima” delle principali problematiche fotografiche di base od abbia seguito precedentemente il corso dell’UPBeduca “Fotografia: come e perché?” (vedi a parte) od analoghi. Il corso pertanto è sconsigliato ai semplici principianti, ai quali si propone l’altro corso di base. È richiesto un minimo di conoscenza informatica – Il Programma dettagliato é disponibile presso la Sede dell’UPBeduca o direttamente dal Docente e sarà illustrato all’inizio del Corso.

Quale foto tenere e quale buttare nel cestino?

Eterno dilemma che si presenta dopo una nostra uscita fotografica

ASF6B   Andrea Taglier; febbraio-aprile, lunedì, 18.00-19.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Arrivati a casa e scaricate le nostre fotografie ci troviamo di fronte a molti scatti con il dubbio su come affrontare la scelta delle immagini e quindi su quale tenere e quale buttare o comunque archiviare. impareremo quindi i criteri base su come scegliere le nostre fotografie, accorgimenti e trucchi di selezione, come archiviare e come valorizzare le nostre immagini. Inizieremo con la prima scrematura, poi la seconda e così via fino ad arrivare alla stesura di un portfolio. Impareremo a suddividere le nostre immagini in funzione del loro utilizzo e non spaventatevi il cestino del vostro pc non sarà un incubo ma un alleato per ritrovarvi con il meglio della vostra raccolta di fotografie.

Fotografia naturalistica

Ritrarre le bellezze naturali che ci circondano dalle più piccole ai paesaggi

ASDHB  Andrea Taglier; gennaio-marzo, giovedì, 18.00-19.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

La natura è magia, tutto quello che ci circonda merita di essere fotografato, ma come? Questo corso mira ad approfondire le molteplici aree d’interesse della fotografia naturalistica, i vari ambienti e gli animali che possiamo trovare, le soluzioni per fare esperienza e per migliorare il nostro avvicinamento ai soggetti, sempre con rispetto e attenzione. Visioneremo diverse immagini d’esempio e analizzeremo le attrezzature necessarie, le fasi di ripresa e come organizzare un’uscita fotografica in natura. Discuteremo insieme le immagini dei partecipanti per trovare soluzioni e nuovi stimoli. Vi sarà la possibilità di organizzare un'uscita sul campo in funzione del gruppo.

Creare e gestire eventi

ASGOB  Sara Bortolozzo; febbraio-aprile, venerdì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Gli eventi sono l’anima delle feste, un evento ben riuscito lascia nel ricordo collettivo un segno indelebile e la voglia di ritornare nello stesso luogo – Il corso è rivolto a chiunque voglia creare eventi o migliorare quelli già esistenti, ma soprattutto per chi fa parte di associazioni e per negozianti – Tematiche di Base: che cosa è un evento; come si organizza un evento; l’evento come sistema di comunicazione totale: comunicazione prima, durante e dopo un evento, on line e off line – La promozione di un evento e le pubbliche relazioni; costruire un’idea di evento; progettazione di un evento e presentazione – Gli eventi e la ricerca di fondi; l’event marketing e le sponsorizzazioni; il budget; i piccoli e grandi eventi; eventi e la pubblica amministrazione; eventi sportivi; eventi di spettacolo/feste campestri; eventi a tema; eventi per bambini; eventi culturali; inaugurazioni – Gestire criticità ed imprevisti – Vademecum degli adempimenti fiscali e di sicurezza nell’organizzazione dei grandi eventi – Rassegna stampa

Guida alla lettura del testo teatrale

ATE6B   Gianfranco Pavetto; maggio-giugno, giovedì, 18.00-19.00; Biella, UPBeduca; € 70,00

Impariamo a leggere il teatro – Un testo teatrale e un romanzo non si leggono allo stesso modo – Le parole di una Commedia o di una Tragedia sono nate per essere “recitate”, anche i silenzi e le pause sono molto importanti – La natura del teatro è quella della rappresentazione, per questo un autore, quando scrive lo fa “sentendo” le battute che elabora, immaginando un attore ideale che poi non troverà mai. La connotazione letteraria permette in un certo senso la godibilità del testo teatrale nella visione della sua vera natura. Ci sono tipi di teatro più vicini alla letteratura, come per esempio quello di Shakespeare, altri legati invece all’azione come per Goldoni, oppure per Pirandello

Terra Promessa: il cinema Israeliano e Palestinese

DCASB  Diego Siragusa; febbraio-aprile, giovedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Cenni sulla cinematografia araba ed ebraica agli inizi del ‘900 – “Il grido della terra” di Duilio Coletti - “Un bacio nel deserto - Kubla fil Sahra” (1927) film palestinese dei fratelli Badr e Ibrahim Sehran - Youssef Chahine e il Neorealismo – Il cinema israeliano del dissenso: Avi Mograbi, Eyal Sivan e Amos Gitai – “Valzer con Bashir” di Ari Folman  - “Beaufort” di Joseph Cedar – “Il giardino di limoni” di Eran Riklis - "Lebanon" del regista israeliano Shmuel Maoz – “Paradise Now” del regista palestinese Hany Abu Assad – Il film “Meduzot/Meduse” di Etgar Keret/Shira Geffen – “Free Zone” di Amos Gitai – “Checkpoint” (2003) e “Flipping Out” (2008) di Yoav Shamir – “Bikur HaTizmoret/La Banda” (2007) di Eran Kolirin – “Yamim Kfuim/Frozen Days” (2006) di Danny Lerner – Il cinema “gay” di Eytan Fox – Il cinema dei fratelli Shlomi e Ronit Elkabetz -  “Disengagement” di Amos Gitai  - “Insomniac City” di Ran Slavin – Cortometraggi del cinema palestinese: “Desideri” e “Ka’ek sul pavimento” di Ismail Habbash Palestina 2001 – “Identità” di Eyas Awad, “Paradiso” di Nada El-Yassir (2002), “Macerie” di Abdel Salem Shehada (2002), “I bambini di Shatila” di Mai Masri Libano 1998 – “Route 181” di Michel Khleifi, Eyal Sivan – “To shot an elephant” di Alberto Arce e Mohammad Rujailah – “Gaza-strophe” di Samir Abdallah e Khéridine Mabrouk. (Le lezioni saranno illustrate da proiezioni di vari film)

Le scienze dell’uomo

La lingua e la letteratura

La grammatica è un ferro vecchio? 3

DALIB    Maria De Rienzo; gennaio-marzo, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Morfologia. Parti variabili e invariabili del discorso.

La grammatica è un ferro vecchio? 2

DALKB   Maria De Rienzo; aprile-giugno, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Elementi di linguistica.

Letture dantesche

DAL9B   Guido Colombino; marzo-aprile, martedì, 16.00-17.00; Biella, UPBeduca; gratuito

Sei incontri su letture Dantesche

I tesori della letteratura Latina

DAL8B   Fulvio Conti; febbraio-marzo, venerdì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Si leggeranno in traduzione e si commenteranno pagine significative della letteratura latina per evidenziarne il significato storico e la loro attualità.

Scrittura Creativa: Monografia

la rivoluzione letteraria del primo Novecento per titoli esemplari

DALYB   Marco Conti; febbraio-aprile, mercoledì, 21.00-23.00; Biella, ITIS; € 120,00

Il ciclo di incontri costituisce la prosecuzione del precedente corso-base attraverso un tema monografico o più temi correlati tra loro che hanno in ogni caso come obiettivo la focalizzazione di una particolare modalità espressiva, ovvero una modalità di genere letterario o, ancora, un percorso tra generi e autori. Il tema di questo anno è inerente l’esperienza letteraria europea del primo Novecento: da Apollinaire ai surrealisti, da Proust a Léautaud, da Thomas Mann a Kafka, da Joyce a Miller, da Pirandello a Svevo. Le lezioni frontali prevedono la lettura di alcune pagine esemplari. Ogni allievo potrà, se lo ritiene, svolgere la redazione di un testo che verrà valutato al termine del corso.

La storia e il pensiero

Storia dell’Unità d’Italia

DCP2B   Diego Siragusa; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; €.80,00

Premesse storiche - Impero Romano e Medioevo - Il Rinascimento - Gli intellettuali e la coscienza nazionale - Il periodo Napoleonico e l’Italianismo - L’Italianismo in epoca Napoleonica - Sconfitta di Napoleone e congresso di Vienna - La Restaurazione - I moti carbonari e quelli del 1821 - I moti del 1831: Ciro Menotti - Rivolte mazziniane - Lo stato pontificio - Nazionalismo, Indipendenza, Riforme liberali - Le idee repubblicane e il movimento operaio (rivolta operaia di Lione e le società segrete socialiste) - L’avventura dei fratelli Bandiera - Il federalismo democratico di Carlo Cattaneo - Sviluppo del capitalismo e classe operaia: il 1848 - La “Primavera dei popoli” - L’insurrezione di Venezia - Il realismo Cavouriano - Le 5 giornate di Milano - La I guerra di indipendenza - Lo statuto Albertino - Il Sillabo - Carlo Pisacane - La guerra di Crimea - Gli accordi di Plombières - La II guerra di Indipendenza - La fine dei governi dell’Italia centrale - La questione meridionale - La spedizione dei Mille - Moderati e democratici - Il crollo del regno borbonico - La costruzione del nuovo stato - La questione Romana - Banditismo nel sud e repressione - La III guerra di indipendenza - 1870: la conquista di Roma - Le terre irredente - I Guerra Mondiale - La questione fiumana - Il fascismo e la questione Slava - 1975: Trattato di Osimo.

Storia del conflitto Israelo-Palestinese

DFA0B   Diego Siragusa; febbraio-aprile, mercoledì,19.30-21,00; Biella, ITIS; €.80,00

1891: è fondata la Jewish Colonization Association - Il leader sionista Theodore Herzl pubblica il saggio Lo Stato degli ebrei La Palestina e l’impero ottomano I° Guerra mondiale, caduta dell’impero ottomano e spartizione dell’area mediorientale 1917: dichiarazione Balfour Gli ebrei colonizzano la Palestina 1921: scontri tra arabi ed ebrei 1936: La Grande Rivolta araba Le prime organizzazioni terroristiche ebraiche e la lotta contro gli inglesi 1944: militanti ebraici della banda Stern uccidono lord Moyne, - I profughi palestinesi 1947: l’Assemblea generale delle Nazioni unite approva la Risoluzione 181 che stabilisce la divisione dei territori palestinesi Attentati ebraici contro inglesi e arabi 1948: massacro di Deir Yassin La Naqba e la diaspora palestinese - David Ben Gurion legge la Dichiarazione di indipendenza e proclama la nascita dello Stato di Israele 1948: inizia la prima guerra arabo- israeliana -1953: massacro di Cibya Ascesa al potere di Nasser 1956: crisi di Suez Israele costruisce la propria bomba atomica 1964: è fondata l’Organizzazione per la liberazione della Palestina - 1967: la Guerra dei sei giorni Il terrorismo palestinese Settembre Nero La strage di Monaco e la vendetta La Guerra del Kippur 1976: massacro di Tall al Zaatar Il “piano Sharon” e le colonie sulle terre palestinesi 1978: Israele invade il Libano Gli accordi di Camp David 1981: Israele si annette le alture del Golan siriano 1982: Israele invade il Libano Massacro di Sabra e Shatila 1985: Israele bombarda la sede dell’OLP a Tunisi- Il sequestro dell’Achille lauro 1987: La Prima Intifada. Gli accordi di Oslo 1995: l’assassinio di Rabin - 2000: la Seconda Intifada La strage di Jenin L’assedio della Basilica della Natività. La nascita di Hamas La repressione israeliana nei territori occupati La morte di Arafat Il caso dello scienziato Mordechai Vanunu Abu Mazen presidente 2006: elezioni politiche palestinesi: vince Hamas - Israele attacca il Libano Crimini israeliani a Gaza 2008/2009: il massacro di Gaza e la condanna di Israele Il Rapporto Goldstone La Palestina accolta nell’UNESCO.

Storia del Medioriente contemporaneo

DCP0B   Diego Siragusa; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

L’impero ottomano. Il genocidio degli armeni. Il colonialismo francese e inglese. La nascita del sionismo. I° Guerra Mondiale. Il ruolo di Lawrence d’Arabia. L’accordo Sykes Picot Siria, Giordania, Iraq, Libano, Egitto. La questione palestinese. Le lotte arabe di indipendenza. Islam e mondo arabo. La nascita dello stato d’Israele. I Fratelli Musulmani. La questione afghana. L’Arabia Saudita. Gli Emirati Arabi e il ruolo degli Stati Uniti. Le guerre arabo-israeliane. Petrolio e imperialismo. Il Libano sotto attacco israeliano. Iran: la rivoluzione islamica. Sunniti e sciiti. Il regime di Saddam Hussein. La Guerra del Golfo 2001: crollo delle Torri Gemelle, attacco americano all’Afghanistan e all’Iraq. Gli americani conquistano l’Iraq. Cattura e morte di Saddam Hussein. La guerra contro la Siria. Considerazioni geostrategiche.

Nativi Americani: simbolismo e magia

SALUB   Luca Battaglia; febbraio-aprile, mercoledì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Un viaggio più che un corso, alla scoperta delle tribù americane e delle loro tradizioni tramandate da generazione in generazione. Una saggezza ancestrale ormai quasi dimenticata, patrimonio dei pochi nativi sopravvissuti nelle odierne riserve. Una società' con una visione della vita opposta alla nostra, dove il mondo reale e spirituale interagiscono continuamente per mantenere l'equilibrio di tutto ciò che vive e per vivere in armonia.

Misteri e Poteri della Mente

DPP1B    Alberto Serena; febbraio-aprile, martedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

1. Storia della parapsicologia – 2. Fenomeni di telepatia, chiaroveggenza, precognizione, telecinesi e psicocinesi – 3. Fenomeni affiancati alla parapsicologia: a) di I classe: poltergeist, viaggi astrali (OOBE–Out Of Body Experience: viaggio fuori dal corpo e NDE–Near Death Experience: Esperienza di pre-morte); b) bilocazione, apporto, psico-metafonia, levitazione, infestazione, scrittura diretta; c) di II classe: fachirismo, visioni, incombustibilità, mummificazione, autoscopia; d) di III classe (erroneamente associati alla parapsicologia): magia, alchimia, demonologia, ipnotismo, pranoterapia, reincarnazione, medianità, spiritismo e miracolistica – 4. Veggenti autentici e ciarlatani – 5. Test individuali per verificare la propria sensitività e affinità al mondo del paranormale

Filosofia Esoterica 2

DFE2B   Daria Fontanella; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

La creazione che ci circonda – La matrix divina e come possiamo interagire con essa – La scienza quantica può aiutarci a capire che siamo veramente? – Le quattro leggi universali – La legge dell’attrazione – I quattro accordi per liberare il nostro se divino – Il reale potere che abbiamo – Le comunicazioni con esseri di altri mondi – Durante le lezioni è prevista la proiezione di filmati informativi

Astrologia: le previsioni

DPQ2B   Mariella Costa; febbraio-aprile, giovedì, 19.00-20.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Il corso è rivolto a chi ha frequentato il corso precedente, del quale è in un certo senso il prolungamento, o a chi possiede già comunque nozioni sufficienti e una certa dimestichezza con la materia. Il movimento dei Pianeti attraverso il Cerchio Zodiacale, applicato al proprio Tema Natale, determina i cosiddetti ”transiti”, passaggi degli stessi Pianeti sui punti chiave dell’Oroscopo personale, che servono a segnare delle “tappe” nella propria esistenza, utili sia per il proprio sviluppo personale, sia per dare indicazioni sul periodo che si andrà a vivere, permettendo di valutare il momento più adatto, a es., per fare, o non fare, delle scelte importanti. Quindi con questo corso, dopo aver sviluppato i significati dei transiti dei vari Pianeti, soprattutto i più importanti, ciascuno potrà, con il proprio Tema Natale alla mano verificare ciò che gli stessi transiti hanno determinato nel proprio passato, e imparare ad applicarle al prossimo futuro

La storia dell’arte e l’archeologia

Le fonti raccontano: il primo Novecento a Biella e nel Biellese

DVMBB  Graziana Bolengo (e altri); maggio-giugno, mercoledì, 17.30-19.00; Biella, Museo del Territorio; partner Archivio di Stato, Biblioteca Civica di Biella, Museo del Territorio Biellese; gratuito

Questa puntata del ciclo è dedicata agli albori del Novecento. Date: 10, 17, 24, 31 maggio; 7, 14 giugno

MusicArte

DVMAB  Alessandra Montanera (e altri); dicembre-maggio, prima domenica del mese, 16.00-17.00; Biella, Museo del Territorio; partner Museo del Territorio Biellese; gratuito

Itinerari artistico-musicali in Museo, visite guidate tematiche con commenti musicali con gli esperti del Museo e i docenti di musica di UPBeduca: 4 dicembre 2016, 6 gennaio, 5 febbraio, 5 marzo, 3 aprile, 7 maggio 2017. Posti limitati, obbligo di prenotazione per ogni singolo appuntamento

Il Territorio del Museo: confini

DVMCB  Ermanno Bonicatti (e altri); gennaio-marzo, martedì (quind.), 17.00-18.30; Biella, Museo del Territorio; partner Amici del Museo del Territorio; gratuito

Inontri informativi e formativi per esplorare insieme il luogo in cui viviamo, su dati e documenti certi, … in tempi ragionevoli – 1 febbraio 2017, Confini da tanto tempo fa a oggi: carte e mappe ci dicono dove comincia e dove finisce il biellese?; 15 febbraio, Confini e diplomi: i primi momenti di una storia della città e del suo territorio; 1 marzo, Biella ed il suo circondario, allarghiamo lo sguardo al territorio attorno al nucleo della città; 15 marzo, Un caso di studio: influssi e sviluppi nella città ai primi del novecento: la Palazzina Piacenza

Angoli del nostro Paese

DVMDB  Elena Serrani; marzo-aprile, sabato, 12.00-18.00; Biella; partner: TCI-Club di Territorio Biellese; € 60,00

L’iniziativa si articola in un ciclo di incontri pomeridiani che si terranno al Museo del Territorio Biellese (ved. calendario de “L’Incontro del pomeriggio”), cui fanno seguito escursioni sul territorio (il calendario è disponibile in segreteria).

Città e Cattedrali: valorizzazione e territorio

DVMEB  Alessandra Montanera, coordinamento; sabato 3 e 17 dicembre 2016, 10.00-12.30; Biella, Seminario; gratuito

Incontri di formazione per volontari, finalizzati alla valorizzazione dei beni culturali e artistici presenti nelle chiese di Biella. Nel 2017 vi saranno “esercitazioni sul campo” per la preparazione di visite guidate in momenti di apertura straordinaria degli edifici di culto cittadini:. S: Cassiano, S- Filippo, SS. Trinità, S. Sebastiano, S. Giacomo al Piazzo, S. Nicola al Vernato, Cattedrale

Le scienze della mente e della comunicazione

Piccoli e grandi temi del nostro vivere

proposte di nuove visioni della vita che stiamo vivendo

CP12B   Elena Tosatti; febbraio-aprile, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Scrive Eugenio Borgna: “Non è la durata della vita che conta ma l'uso che se ne fa; e così non importa quanto a lungo si viva ma quanto bene si viva: non sono gli anni e nemmeno i giorni, a farci vivere a lungo ma l'animo”. Dodici lezioni per differenti temi che sono parte della vita: la nostra unicità, la famiglia, la vita di coppia, la maternità e la paternità ed compito difficile dell'essere genitori e dell'essere figli, la società, la solitudine . Parleremo del tempo che passa e dei cambiamenti psicologici che la vita ci riserva, ci soffermeremo sull' incontro con i giorni del dolore, della stanchezza di tutto, della sofferenza e degli ostacoli al raggiungimento della felicità, della bellezza e la fatica di essere adulti e su come cambia il tempo nella vita. Parleremo delle diverse fasi della vita e del coraggio di vivere una vita adulta tra le peripezie quotidiane che essa comporta fino a giungere all'età della vecchiaia con le sue saggezze e con le sue difficoltà. Un corso per incontrare sé stessi e la propria storia, e attraverso di essa per incontrare nuovamente gli altri.

Parlarsi: la comunicazione come cura

CG3CB   Rita Negro; febbraio, mercoledì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 70,00

Parlarsi è un'ode alla comunicazione fondata sul linguaggio delle parole e del volto: le lacrime e i sorrisi, i gesti e gli sguardi, i silenzi e le attese. Una comunicazione diversa dalla chiacchiera quotidiana, dalla somma di istanti che ci connettono abitualmente al presente: una comunicazione-solidarietà che smorza le differenze (con l'amico, con il malato, con il profugo) e accompagna verso i valori autentici della vita. Noi siamo anche ciò che doniamo agli altri, continua l'autore, la realizzazione profonda di noi stessi passa attraverso la compassione, la sintonia con chi ci circonda. Ci sono parole che aiutano a vivere, e fanno del bene, e ci sono parole che feriscono, e fanno del male, e allora riflettere sulle parole, sul dilemma che le parole di volta in volta pongono, è compito al quale siamo tutti, di volta in volta, chiamati. E non c'è solo il linguaggio delle parole ma anche il linguaggio del silenzio e della solitudine. Non si comunica, non ci si parla fra noi fino in fondo, se non quando ci si immerga nei significati del silenzio e della solitudine che sono due radicali e ineliminabili dimensioni della vita. Al linguaggio delle parole, e a quello del silenzio e della solitudine, si accompagna il linguaggio dei gesti, dei volti, degli sguardi: espressione di ciò che è "il corpo che significa", "il corpo che ci mette in relazione gli uni con gli altri", e che nulla ha a che fare con il corpo fisico, anatomico. Durante i nostri incontri, avvalendoci dell’analisi della scrittura dei partecipanti, cercheremo di individuare le caratteristiche singole evidenzianti le capacità oppure le difficoltà nel comunicare.

Ascolta il tuo inconscio

CG23B   Rita Negro; marzo, mercoledì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; gratuito

Si esplorerà il proprio inconscio attraverso l’analisi della scrittura e l’applicazione dei test del disegno e del colore. Si cercherà, smontando e rimontando i meccanismi psicologici dell’individuo, di penetrare nel sottosuolo dello spirito, in quel territorio inesplorato dell’inconscio dove, apparentemente dimenticati, si svolgono i drammi più dolorosi dell’essere umano. Con la partecipazione attiva degli iscritti al corso si cercherà di entrare in sintonia con il mondo interno di ognuno per ascoltare le emozioni, i ricordi, i sogni, le paure, le fragilità, e i punti di forza. Sarà un lavoro di gruppo con importanti caratteristiche in grado di accompagnare la crescita verso nuovi orizzonti e di favorire lo sviluppo della vita psichica di ognuno evidenziando l’involucro di suoni, di parole e la risonanza affettivo - semantica che accompagna il divenire della mente.

Coltivare la speranza

CG3TB   Rita Negro; aprile, martedì, 21.30-22.30; Biella, ITIS; € 70,00

La speranza è intimamente legata ai sensi ed è la capacità umana di riunire tutte le nostre forze e di concentrarle per riuscire a raggiungere un obiettivo. La parola speranza deriva dalla radice sanscrita spa-, che significa “tendere verso una meta”. Ed è proprio questo che significa sperare: protenderci verso qualcosa che non possiamo ancora vedere, ma che ci aiuta ad andare avanti. La speranza ha a che fare con emozioni positive. Quando speriamo in qualcosa, ci sentiamo bene, pieni e motivati, entusiasti e pieni di energia. È un sentimento che ci rende potenti. Sin da piccoli facciamo ricorso alla speranza per costruire i nostri progetti di vita, per delineare i nostri sogni e fissare le nostre mete. Viviamo grazie ad essa, perché è la forza che ci spinge verso i nostri obiettivi. La speranza ci aiuta a trasformare i nostri sogni in realtà, ci serve per non arrenderci, per riempirci di vita e spingerci a raggiungere i nostri obiettivi a lungo termine.

Essere padri

CG3VB   Rita Negro; aprile, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

“Certo, il padre atteso e invocato da Telemaco non potrà più essere il padre padrone, il padre-eroe, il padre-dio: l’epoca del padre come Legge assoluta è finita, per sempre e per fortuna, considerate le ricadute negative che ha generato. È un padre nuovo quello di cui siamo alla ricerca: un padre Testimone, non più in grado - come la storia si è incaricata di dimostrare - di incarnare il Senso, la Legge, la Verità, bensì di testimoniare con la propria vita e le proprie scelte un Senso possibile, una Legge possibile, una Verità possibile. E di far intuire al figlio che desiderio (cioè felicità) e legge non sono incompatibili: al contrario, sono l’uno essenziale all’altro, mentre la pretesa di un godimento illimitato, senza freni, senza legge né castrazione, si rivela effimero e ci lascia vuoti. All’inedita figura paterna dovrà corrispondere un’inedita figura di figlio: non più l’Edipo che non riconosce limiti ed elimina chiunque li rammenti, né il Narciso che crede di bastare a se stesso. È Telemaco a insegnarci chi è, oggi, il figlio autentico, l’erede giusto, perché sa riconoscere il debito insuperabile che lo lega ai genitori, trovandovi il germe del limite che, se rispettato, dà senso alla vita” …. da una riflessione di Massimo Recalcati. Durante i nostri incontri, avvalendoci dell’analisi della scrittura dei partecipanti, cercheremo di individuare le caratteristiche singole evidenzianti le tracce lasciate dalla figura paterna nella personalità di ognuno.

(In)Fedeltà

Il tradimento: chi, dove, come, quando e … perché

CP1BB   Valeria Mora, Marco De Filippo; febbraio, martedì, 18.00-19.30; Biella, ITIS; 2 incontri gratuiti

Il tradimento del partner è un fulmine a ciel sereno che innesca mille interrogativi: “Andava tutto bene come è potuto succedere?; “Dove ho sbagliato?”; “Non sono abbastanza sexy o virile?" e che porta chi ha subito il tradimento a pensare che il colpevole sia solo uno: il partner fedifrago. Anche chi ha tradito non è immune da dubbi: "Se tradisco non amo più mio marito/mia moglie?"; “Se non mi innamoro non è vero tradimento?”; “Devo confessare?”; “Sarò forse poligamo o dipendente dal sesso? “Sesso, infedeltà, trasgressione e fantasie sessuali sono ancora oggetto di forti tabù. In questo mini -corso scoprirai che: raramente l'infedeltà è solo una questione di puro sesso, che il tradimento può essere evitato senza per questo trasformare la tua vita sessuale in una monotona routine, come superare il tradimento per innamorarti di nuovo senza paura o per dare nuovo slancio alla tua relazione di coppia (trasgressione si o trasgressione no?), come potresti indurre il partner a tradirti, come decidere se perdonare un tradimento.

Dinamiche familiari

Comunicare con partner, figli e parenti quando sembra impossibile

CP4DB   Valeria Mora, Marco De Filippo; aprile, mercoledì, 18.00-19.30; Biella, ITIS; 2 incontri gratuiti

Il tuo modo di essere, i tuoi pensieri e le tue emozioni hanno avuto un'origine: si chiama famiglia. È famiglia una coppia, un genitore single con un figlio, due fratelli, un nonno ed un nipote, un figlio con un genitore anziano. Affinché la tua vita possa essere serena, la tua famiglia deve essere il tuo porto sicuro e non un campo di battaglia. Comunicare efficacemente in famiglia però, non è sempre facile. In questo mini-corso scoprirai se è possibile cambiare relazioni in cui sei invischiato da tempo, quando e come accettare ciò che non è possibile modificare, i 7 principi per comunicare efficacemente prevenendo e risolvendo i conflitti, come evitare che gli errori si tramandino di generazione in generazione (sì: anche a livello genetico), come gestire i cambiamenti generati dal passare degli anni (nascita di un figlio, adolescenza della prole, essere di nuovo “solo coppia”, crisi economica, genitori anziani, ecc...). Queste conoscenze ti consentiranno di rendere la tua famiglia una fonte di energia, anziché una zavorra, per affrontare la vita con più leggerezza.

Memorizza in un istante

CPK6B   Marco De Filippo, Valeria Mora; marzo, mercoledì, 18.00-19.30; Biella, ITIS; 2 incontri gratuiti

Immagina di poter memorizzare qualsiasi cosa, di non dimenticarlo mai più, di poterlo fare dieci volte più velocemente e, soprattutto, divertendoti. Fra tutte le abilità della nostra mente l’apprendimento creativo, le tecniche di memorizzazione rapida e di lettura veloce sono fra le più divertenti, spettacolari e facili da apprendere. Ogni giorno della tua vita, sia se studi, sia se lavori, sia per passione, impari qualcosa di nuovo: dalle lingue alle scienze, dalle materie umanistiche a quelle universitarie, dalla lista dei prodotti del tuo negozio alla password della tua e-mail. Tuttavia, anche se a scuola andava di moda parlare di “metodo di studio”, quasi nessuno sapeva definire cosa fosse. I bambini amano imparare ma ci è stato insegnato a odiare l’apprendimento che per molti è diventato qualcosa di faticoso e poco piacevole. La sola idea di sedersi davanti a un tomo di 500 pagine e iniziare a leggere in vista di un esame, genera spesso sensazioni non proprio positive. Non ci è stato insegnato che per apprendere occorre il piacere. Qualunque sia la tua capacità di memorizzazione e qualunque cosa tu voglia o debba imparare, ti stupirai di te stesso e di come sia facile imparare qualsiasi cosa senza sforzo, velocemente, riportando il divertimento nell’apprendimento e risparmiando così tanto, tanto tempo per le tue passioni, relazioni, divertimento e riposo

Oltre le parole

nella comunicazione ciò che conta davvero è quello che non viene detto

CPKBB   Marco De Filippo, Valeria Mora; febbraio-marzo, giovedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 70,00

Immagina di essere in un Paese straniero e di dover chiedere un’indicazione ad un passante: sarebbe più efficace farlo usando l’italiano... o la sua lingua? La risposta è ovvia, vero? Eppure anche a casa nostra, con gli amici e gli altri in generale a volte ci sembra davvero di parlare lingue diverse: diciamo qualcosa... ma capiscono tutt’altro. Il motivo? Molto semplice: quando siamo con le altre persone comunichiamo come piace a noi... non come piace a loro. - Quasi sempre comunichiamo con il pilota automatico: non ascoltiamo davvero, ci lasciamo guidare dalle emozioni e non sappiamo come farci capire. Il punto è che non sappiamo leggere fra le righe e capire cosa il corpo del nostro interlocutore ci sta comunicando davvero (dimentica il classico “vocabolario” sul linguaggio del corpo, parlo di un processo molto più raffinato). Spesso, quando si parla di comunicazione è come se brancolassimo nel buio. Questo corso esperienziale è come “accendere la luce”. Inizierai a vedere cose che prima erano per te assolutamente invisibili... e, un passo alla volta, ti stupirai di quanto facile possa essere comunicare efficacemente. L’uso migliore che ne puoi fare? Migliorare le tue relazioni, sedurre, capire e farti capire.

Parlare in pubblico - Public speaking

CPKAB   Luigi Galleran; febbraio-marzo, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Il mondo cambia ma la comunicazione è sempre centrale, è sempre più centrale. L’idea è magari quella giusta per cambiare il mondo, ma se non riusciamo a comunicarla in modo efficace rischiamo di sprecarla. Il corso si propone di portare i partecipanti ad un livello migliore di comunicazione in pubblico fornendo i principali strumenti "tecnici" quali la corretta postura, l'uso efficace della voce, l'impostazione accattivante dei contenuti e delle slides a supporto delle proprie idee. La convinzione è che un buon bagaglio tecnico possa servire per vincere le nostre paure e permetterci infine di comunicare in modo semplice ed efficace in ogni contesto. Il corso è per tutti e tutti avranno ampi spazi di confronto.

8 incontri liberi di Public speaking

CPK1B   Luigi Galleran; aprile-maggio, giovedì, 20.00-21.00; Biella, ITIS; € 15,00

Se hai un'idea e la vuoi esporre, sei il benvenuto. Ti aspettiamo con o senza slide con un tema di discussione da trattare in 10/15 minuti; poi tutti assieme analizzeremo dapprima quanto efficace è stata la tua comunicazione e poi se vi sono punti di miglioramento, in un ambiente estremamente costruttivo e senza pregiudizi. L’avere frequentato corsi di public speaking in passato è condizione gradita, ma non essenziale.

Una palestra per la mente 1

CPKLB   Elena Mascolo; maggio-giugno, mercoledì, 11.00-12.00; Biella;UPBeduca; € 80,00

Il corso prevede attività pratiche di potenziamento e stimolazione cognitiva nelle aree della percezione, attenzione e concentrazione, memoria, problem solving, orientamento spazio-temporale, linguaggio ed emozioni. La docente affiancherà i corsisti nell’esecuzione di schede di lavoro caratterizzate da una complessità crescente e li guiderà al fine di allenare le funzioni mentali prevenendo il deterioramento cognitivo associato all’avanzare dell’età.

Una palestra per la mente 2

CPKMB  Elena Mascolo; maggio-giugno, venerdì, 11.00-12.00; Biella;UPBeduca; € 80,00

Il corso, prosecuzione del livello 1, propone attività pratiche di potenziamento e stimolazione cognitiva nelle aree già esaminate (percezione, attenzione e concentrazione, memoria, problem solving, orientamento spazio-temporale, linguaggio ed emozioni) ma di maggiore complessità. La docente affiancherà i corsisti nell’esecuzione di schede di lavoro caratterizzate da una complessità crescente e li guiderà al fine di allenare le funzioni mentali prevenendo il deterioramento cognitivo associato all’avanzare dell’età. La frequenza non è vincolata alla partecipazione al precedente livello.

Esplorare la mente umana: analisi dellle funzioni cognitive

CPKDB   Elena Mascolo; maggio-giugno, mercoledì, 9.30-11.00; Biella;UPBeduca; € 80,00

Il corso costituisce un viaggio, in parte teorico e in parte pratico, alla scoperta della mente umana. Verranno affrontati, nell’ottica della psicologia cognitiva e della neuropsicologia, i processi mentali alla base della percezione, attenzione, memoria, rappresentazioni mentali, linguaggio, problem solving, processi decisionali e sfera emotiva. Questo excursus teorico sarà associato ad esercizi e attività individuali e di gruppo che avranno come obiettivo il rafforzamento delle funzioni esaminate.

Esplorare la mente umana: dalla nascita all’invecchiamento

CPKEB   Elena Mascolo; maggio-giugno, venerdì, 9.30-11.00; Biella;UPBeduca; € 80,00

Il corso si propone come obiettivo l’approfondimento degli aspetti legati allo sviluppo cerebrale dalla nascita all’età adulta, il conseguente invecchiamento cerebrale e il deterioramento cognitivo di tipo patologico.  Si esaminerà, dal punto di vista teorico, il modo in cui poter rallentare e prevenire gli effetti dell’invecchiamento cerebrale con un focus sui processi di memoria e sulle strategie per imparare a ricordare, sull’attenzione e concentrazione, sui processi percettivi e sulla capacità di problem solving. La docente, nel ruolo del mediatore e con l’ausilio di schede di lavoro, affiancherà i corsisti nell’esplorazione delle proprie funzioni cognitive ai fini di favorirne il potenziamento.

Ascoltare col corpo

CPYBB   Rita Monteferrario; maggio-giugno, lunedì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 70,00

L’obbiettivo di ascoltare col corpo è ascoltare qualcuno che ci parla sentendo contemporaneamente ciò che avviene nel nostro corpo .Quando ascoltiamo veramente ciò che sentiamo ci tocca e questo cambia i nostri processi interiori: è importante imparare a non lasciarsi coinvolgere completamente(soprattutto nelle professioni di assistenza e aiuto) e una delle strade migliori per farlo è “stare con il proprio corpo”, sentirlo continuamente lasciando che l’energia fluisca e circoli. Ascoltare col corpo può diventare un modo di essere più empatici, di ascoltare più profondamente e con maggiore partecipazione: notare come ciò che l’altra persona ci comunica influisce dentro di noi. Tutte le pratiche dell’ascoltare col corpo, del parlare col corpo o del relazionarsi col corpo portano nella medesima direzione: essere pienamente e consapevolmente con se stessi e contemporaneamente con gli altri.

Salute e benessere

Musica, Vibrazioni e Benessere

SSNKB   Emiliano Toso, Rodolfo Cavaliere; marzo-maggio, giovedì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Hai mai ascoltato il suono della Vita? Ti sei mai soffermato ad ascoltare i suoni dell'Universo intorno a te, del tuo corpo e di ogni tua cellula che lo compone? Tutto è vibrazione. La Fisica quantistica dimostra, in modo scientifico, come il suono possa essere efficace per la salute, il rilassamento ed il benessere. La nuova Biologia ci spiega le ragioni per cui la musica può aumentare la creatività e la cooperazione e abbassare i livelli di stress cronico. Attraverso la condivisione di importanti e semplici informazioni scientifiche e sperimentando su voi stessi le proprietà della musica suonata dal vivo con determinate caratteristiche melodiche, di frequenza e di densità, potrete accedere a strumenti molto semplici quanto importanti per la vostra salute e il vostro benessere fisico ed emozionale. È dimostrato per esempio che Il nostro corpo per risuonare in modo armonioso con la musica e le vibrazioni dell'universo deve essere libero da tensioni muscolari e posturalmente in equilibrio: impareremo a lasciar andare emozioni e ricordi che sono imprigionati nei vostri tessuti attraverso stretching decompensato, respirazione e posture. Ci immergeremo così nel magico mondo della musica e del rilassamento, per portare benessere e salute alla nostra vita di tutti i giorni.

Portamento 1

SAAUB  Sara Bortolozzo; febbraio-marzo, venerdì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Il portamento va considerato come uno degli elementi fondamentali dell’eleganza, della grazia e dell’estetica della persona. Esso condiziona la nostra immagine e la valutazione di chi ci osserva. Non bisogna dimenticare che una donna o un uomo che si muove in modo aggraziato e soprattutto sicuro di sé, suscita sempre attrazione ed ammirazione. Il modo di incedere rivela la donna o l’uomo veramente di classe, modo che non è mai dote naturale, ma frutto di tecnica. Quindi il portamento rivela i nostri stati d’animo, il nostro rapporto con lo spazio, il nostro grado di autostima, rimanda persino al nostro ruolo e al nostro prestigio. Spesso questi corsi hanno dei costi molto elevati, così abbiamo deciso di renderlo accessibile mantenendolo però di elevata qualità. Per potersi distinguere dagli altri: tutti i giorni, per sfilare per professione o per partecipare ai concorsi di moda. Con la garanzia di essere assistiti da una docente qualificata e professionale, con alle spalle molti anni di professione.

Training autogeno

S4TBB   Rita Monteferrario; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Gli obbiettivi principali che, questa tecnica di autodistensione, si prefigge di farvi acquisire sono il distacco e la commutazione alla calma, la capacità di autoregolare le funzioni corporee normalmente involontarie (es. sudorazione, rossore, tachicardia, ecc.) alterate da ansia, insicurezza, emotività; il miglioramento delle prestazioni lavorative, scolastiche, ecc.; il ritorno a un sonno sereno e ristoratore, ecc., ovvero, imparando a concentrarsi sul presente, ottenere l’autocontrollo per affrontare con maggiore consapevolezza, sicurezza, serenità ogni situazione della vita quotidiana e riconquistare la padronanza di se attraverso il corpo – Nota: si richiede l’uso di un tappetino da ginnastica e blocco per appunti

Runologia “I segreti delle rune”, conoscenza e utilizzo

SALRE   Francesca Casellato; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Cossato; € 80,00

Le Rune sono i caratteri di un antico alfabeto dei popoli nordici, utilizzato per la scrittura e per la divinazione. Le rune sono archetipi, potenti raffigurazioni naturalistiche delle forze che regolano l’Universo. Ogni runa ha un nome, alcune chiavi di interpretazione e un profondo significato. Esse danno accesso al subconscio umano e sono strumenti di consapevolezza ed esperienza interiore. Ogni runa può essere utilizzata per la divinazione, l’evoluzione personale e la meditazione. Nel corso sarà spiegato il significato storico, mitologico, simbolico ed energetico delle 24 rune e come interagire per attivare il percorso di consapevolezza.

Simbologia e numerologia spirituale

SALSB   Francesca Casellato; febbraio-aprile, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Nell’antichità ogni civiltà e cultura hanno impiegato, simboli, numeri, amuleti e talismani per proteggersi dai pericoli, per superare le avversità della vita, per propiziare gli eventi o indicare le vie più armoniose da percorrere. Il corso esaminerà la geometria sacra, l’origine, la storia, il significato di simboli, di talismani e di amuleti più conosciuti. Si spiegheranno, seppur in breve le rune, l’antico strumento di scrittura e di divinazione dei popoli nordici. Si parlerà, infine, della Numerologia una scienza filosofica-esoterica basata sui numeri. Si illustrerà come rigenerare il nostro corpo attraverso le informazioni e le frequenze numeriche.

Cristallo energetica 1

seminario Cristalli per armonizzare l’uomo e l’ambiente

SDT4B   Francesca Casellato; domenica 12 e 19 marzo, 9.30-17.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

La Cristallo energetica è una disciplina bionaturale che impiega le vibrazioni caratteristiche di ogni cristallo per armonizzare e mantenere il benessere generale dell'individuo, ovvero portare benefici a livello fisico, mentale, emozionale e spirituale, nonché, per modificare l’ambiente in cui vive e lavora. I cristalli hanno un'affinità energetica con i chakra e gli organi ad essi collegati, in virtù della loro sintonia vibratoria. Pertanto, il loro utilizzo consapevole permette di ricreare l’equilibrio energetico dove vi sono condizioni disarmoniche. 1. Cosa è la cristallo energetica 2. I principi della cristallo energetica 3. I cristalli per armonizzare la casa 4. Proprietà metafisiche di alcuni cristalli 6. Cristalli le tipologie di forme e il loro impiego 7. Applicazioni della cristallo energetica Obiettivo del corso - Fornire una conoscenza iniziale sulle proprietà e l’utilizzo dei cristalli; - Fornire un’esperienza visiva su una trentina di esemplari; - Descrivere le proprietà fisiche, morfologiche, sottili di alcuni cristalli e le loro effettive potenzialità per accompagnarci quotidianamente utilizzando la loro vibrazione di Luce in un percorso di crescita personale; - Sperimentare i cristalli ossia conoscerli direttamente e utilizzarli per percepirne la vibrazione attraverso le disposizioni armonizzanti e la meditazione. Avvertenza: La cristallo energetica non sostituisce in alcun modo la diagnosi e la terapia medica o psicologica, ma si propone di fornire delle conoscenze utili per prendere coscienza di se stessi, delle proprie necessità evolutive e di preservare il benessere. Dopo il corso iniziale si potrà accedere ai successivi corsi programmati per livelli di conoscenza ed esperienza.

Cristallo energetica 3

seminario

SDT7B   Francesca Casellato; domenica 19 e 26 febbraio, 9.30-17.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

Il corso è dedicato alla sperimentazione pratica, a percepire i cristalli nella loro vibrazione più sottile. Saranno sperimentati i cristalli più conosciuti in antiche tradizioni spirituali, culturali e altri cristalli dal “potere predominante”, esercizi specifici per favorire e integrare “alte frequenze”, per creare consapevolmente il “nuovo”. Nel corso, inoltre, saranno sperimentate tecniche avanzate per rafforzare l’Energia dell’Aura, per attivare e integrare la vibrazione cristallina nel sistema energetico dell’uomo, per entrare in contatto con le dimensioni più spirituali e sottili del nostro Essere. – 1. Le pietre nell’Ayurveda la medicina tradizionale indiana; 2. Le pietre nella tradizione sciamanica; 3. Applicazioni pratiche con i cristalli: auto trattamento, tecniche e disposizioni armonizzanti; Prerequisito: il corso è destinato a chi ha seguito il livello 1 e 2 o possiede conoscenze avanzate di cristallo energetica e ha sperimentato più volte la vibrazione dei cristalli. Per i partecipanti si consiglia: indossare abiti comodi, portare tappetino, cuscino e coperta. Avvertenze: il corso non ha finalità professionalizzanti.

Cristallo energetica pratica ed esperienziale

SDT8B   Francesca Casellato; domenica 8 gennaio 2017, 5 febbraio, 5 marzo, 2 aprile, 15.30-17.30; Biella, UPBeduca; € 30,00 (per incontro)

Incontri dedicati a sperimentare le varie disposizioni armonizzanti per il benessere psico-fisico. Indossare abiti comodi di colore chiaro e portare tappetino. Avvertenze: La cristallo energetica non sostituisce in alcun modo la diagnosi e la terapia medica o psicologica, ma si propone di fornire delle conoscenze utili per prendere coscienza di se stessi, delle proprie necessità evolutive e di preservare il benessere.

Cristalli e colori per il benessere

SDT9B   Francesca Casellato; febbraio-aprile, mercoledì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Nel corso si spiegheranno le proprietà dei cristalli e dei colori associati ai chakra principali per stimolare il benessere personale e l’armonia interiore. Nel corso si apprenderà un metodo semplice di meditazione guidata e visualizzazione con i colori e i suoni. Avvertenze: non è richiesto nessun prerequisito; ai partecipanti si consiglia di indossare abiti comodi.

Meditazione per tutti

SALVB   Francesca Casellato; febbraio-marzo, venerdì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 80,00

La meditazione è un ottimo metodo per insegnare al corpo a rilassarsi e alla mente a ricondursi al suo naturale stato di quiete interiore, condizione indispensabile, per ricostruire l’equilibrio e diventare i creatori consapevoli della nostra vita. Nel corso si apprenderà la visualizzazione e la meditazione guidata con il supporto dei cristalli per riscoprire il rilassamento, la spiritualità, la crescita interiore e la serenità nella nostra vita. Avvertenze: non è richiesto nessun prerequisito; ai partecipanti si consiglia di indossare abiti comodi, portare tappetino, cuscino e coperta.

Armonizzare i Chakra uasando la niostra voce

SALTB   Luca Battaglia; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.00; Biella, UPBeduca; € 80,00

Usiamo le vibrazioni della voce per armonizzare e bilanciare i sette centri energetici del corpo sottile (Chakras) secondo l'antica tradizione Tibetana, insegnata dai monaci Gyuto. Una pratica sacra diffusa in tutta la regione Himalayana che affonda le radici nelle cerimonie degli Shamani delle tribù nomadi della Siberia. – È una tecnica molto efficace per raggiungerei facilmente lo stato meditativo. Questi suoni sacri prodotti dalle corde vocali stimolano il cervello dall'interno caricando energicamente la corteccia cerebrale e generando benessere ed equilibrio. Un'esperienza mistico spirituale per armonizzarci con le vibrazioni dell'Universo.

Reiki Usui 1

SCE3B   Davide Neggia; febbraio-aprile, venerdì (quind. E un fine settimana da concordare), 20.00-22.30; Biella, ITIS; € 110,00

La riscoperta del Reiki - Storia ed evoluzione della disciplina - I vari livello di apprendimento - Centratura del Cuore, auto-trattamento - Meditazione guidata ed autoindotta in gruppo e personale - Le iniziazioni o armonizzazioni Reiki durante il seminario - Bilanciamento dei Chakras anteriori- Trattamento di gruppo - Trattamento completo a coppie - Trattamento veloce a coppie - Energizzazione e pulizia dell’Aura - Scambio Reiki a coppie e di gruppo - Molti esperimenti pratici. L'iscrizione al primo livello Reiki Usui da diritto ad accedere gratuitamente allo Scambio Reiki periodo del corso scelto.

Reiki Usui 2

SCE4B   Davide Neggia; febbraio-aprile, venerdì, 20.00-22.30; Biella, ITIS; € 110,00

(in entrambi in corsi: più un fine settimana in data da concordare)

Centratura di II livello del Cuore ed Auto-Trattamento; Auto-Bilanciamento dei Chakras anteriori e posteriori; Auto-Trattamento mentale, fisico, ad una situazione anche a distanza; Protezione e pulizia personale del campo aurico, della casa, ecc… Meditazione con i simboli e i loro mantras; Accenni sulle dinamiche del cervello e sulle sue infinite potenzialità durante le pratiche Reiki - Tecniche di Secondo Livello con i simboli: Trattamento di Gruppo fisico e mentale; Trattamento completo a coppie fisico e mentale anche a distanza; Trattamento veloce a coppie fisico e mentale anche a distanza; Scambio Reiki a coppie e di gruppo con trattamento dei chakras superiori; Bilanciamento dei Chakras frontali e posteriori anche a distanza. L'iscrizione al corso Reiki Usui di secondo livello dà diritto ad accedere allo Scambio Reiki al costo di € 30,00 per il periodo del corso scelto.

Scambio reiki

SCE5B   Davide Neggia; febbraio-aprile, venerdì (quind.), 20.00-22.30; Biella, ITIS; € 110,00

Programma: Lo scambio Reiki e/o la meditazione, è un momento di ritrovo per sperimentare e trarre beneficio psico-fisico con questa nobile disciplina e si svolgerà il venerdì sera dalle 20.00 alle 22.30 presso la palestrina dell’ITIS a Biella secondo il calendario disponibile in segreteria. In caso di iscrizione con Scambio Reiki già iniziato il costo sarà in proporzione al tempo rimanente.

Pilates, principianti

S5TEB   Rita Monteferrario; febbraio-maggio, lunedì, 10.00-11.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

S5TFB   Rita Monteferrario; febbraio-maggio, lunedì, 17.00-18.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

S5THM  Rita Monteferrario; febbraio-maggio, venerdì, 19.00-20.00; Mongrando; € 110,00

S5TKB   Rita Monteferrario; febbraio-maggio, sabato, 9.30-10.30; Biella, UPBeduca; € 110,00

Pilates, intermedio

S6TFB   Rita Monteferrario; febbraio-maggio, lunedì, 18.00-19.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

S6THB   Rita Monteferrario; febbraio-maggio, lunedì, 19.00-20.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

Pilates, avanzato

S7TAB   Rita Monteferrario; febbraio-maggio, lunedì, 20.00-21.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

Pilates and Stretch

S8TWB  Rita Monteferrario; febbraio-maggio, lunedì, 16.00-17.00; Biella, UPBeduca; € 110,00

S8TWM Rita Monteferrario; febbraio-maggio, venerdì, 18.00-19.00; Mongrando; € 110,00

FamilYoga

tutti insieme a fare yoga!

SH05B   Sara Lavino Zona; sabato 13 e domenica 14 maggio 2017, ore 9.30-17.00; Biella, UPBeduca; € 120,00 (per tutta la famiglia)

Abbiamo progettato uno spazio dedicato a genitori e figli per riscoprire il movimento, il contatto e l’ascolto attraverso la pratica dello yoga. Durante le giornate si alterneranno laboratori creativi, momenti di attività ludico-motorie e di esecuzione di posizioni dello yoga. È consigliato un abbigliamento comodo. Un modo semplice per divertirci e a trascorrere del tempo in armonia.

Inizia il golf insieme a noi

STCQB  Benedetta Saja; aprile-maggio, giorni e orari da concordare; Biella; partner Golf Ponte Cervo; € 80,00

Adulti e ragazzi – In un’oasi di verde a pochi passi dal centro di Biella, la scuola del Golf Ponte Cervo Biella, diretta dall’ ex-nazionale Benedetta Saja, si propone ai principianti come punto di riferimento per l’apprendimento del gioco del golf. L’insegnamento, sia per quanto riguarda la parte teorica che per la parte pratica, è basato sulla biomeccanica dello swing. Per questo, Benedetta Saja partecipa annualmente a corsi di aggiornamento in Francia dove ha acquisito la certificazione della TPI (Titleist Performance Institute)

Teoria e pratica di…

Cucina Creativa

TCBSB   Davide Neggia; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-22.30; Biella; partner: Denis Arreda; € 165,00

TCBSD  Davide Neggia; febbraio-aprile, martedì, 19.30-22.30; Candelo; partner: Circolo San Lorenzo; € 165,00

Scopo di questo corso è di insegnare esclusivamente a livello pratico (la teoria è integrata nella creazione dei piatti) le basi della cucina italiana e alcune ricette etniche. La parola “creativa” è da intendersi nel dare ascolto e attenzione da parte del docente alle richieste specifiche degli allievi su ciò che desiderano imparare. Questo avverrà tramite la compilazione di un modulo nella prima serata del corso. In conseguenza alle richieste, verranno creati dei menù e ogni allievo per ognuna delle serate, cucinerà qualcosa di nuovo in modo attivo e dinamico interagendo con gli altri partecipanti e in base alle sue richieste specifiche. Questo aiutarsi a vicenda, con la supervisione diretta del docente, permetterà di imparare a gestire i tempi di cottura e di acquisire più competenze migliorandosi e divertendosi. Verranno insegnate le tecniche di cucina per la corretta e semplificata preparazione in casa di antipasti caldi e freddi, primi, secondi, contorni e alcuni dolci al cucchiaio, gelati, sorbetti, preparazioni a base di cioccolato e di pasticceria secca e fresca. A ogni lezione si cucineranno focacce, pane e/o grissini in varie tipologie e alla fine della serata il cibo preparato verrà consumato in modo conviviale tra i partecipanti. – Si cucinerà sin dal primo incontro per cui si richiede di portare con sé un grembiule, un cappellino da cucina e un canovaccio

Pasticceria, torte & c.

TCP2B   Davide Neggia; febbraio-aprile, mercoledì, 19.30-22.30; Candelo; partner: Circolo San Lorenzo; € 140,00

Nel corso di pasticceria imparerai esclusivamente a livello pratico a creare in modo semplice e veloce le basi della pasticceria, le creme e a realizzare, guarnire e decorare molte torte secche ed alla crema, biscotti, gelati e sorbetti, piccola pasticceria fresca e il cioccolato. A esempio: pan di spagna, pasta frolla, pasta sfoglia, impasti per biscotti di vario tipo, meringhe, mousse, crespelle, creme pasticcere variegate e crema inglese e crema base per  i gelati ed i sorbetti, piccola pasticceria secca e fresca, dolci Natalizi, crostate di frutta fresca, dolci al cucchiaio, torte alla crema, sacher, diplomatica, il limite è la tua fantasia. Non ho creato un programma definito ma ho preferito che fossi tu a sceglierlo ascoltando i tuoi desideri e le tue necessità. Dopo la tua iscrizione al corso potrai compilare un modulo dove poter indicare le tue preferenze. Ascoltando le tue richieste e quelle di tutti gli altri partecipanti, ogni allievo per ognuna delle serate, deciderà cosa preparare interagendo con gli altri ed in base alle sue richieste specifiche. Questo aiutarsi a vicenda ti permetterà di acquisire più competenze rispettando ed incrociando le richieste di ognuno, conoscendo persone nuove e soprattutto divertendoti. Il cibo preparato verrà consumato in modo conviviale tra i partecipanti a fine serata e si potrà portare anche a casa. – Si cucinerà sin dal primo incontro per cui si richiede di portare con sé un grembiule, un cappellino da cucina e l'asciugamano.

La pasticceria in casa 2

TCP2P   Romina Fenoglio; gennaio-febbraio, martedì, 20.00-22.00; Pollone; € 140,00

Pasta choux (bignè, chantilly alla panna, funghetti), profiterole, plum-cake semplice e variegato, Muffin semplici e decorati per renderli ancora più belli per i vostri bambini. Bugie semplici e ripiene. Si richiede di aver frequentato il primo corso.

La pasticceria in casa 3

TCP3P   Romina Fenoglio; marzo-aprile, martedì, 20.00-22.00; Pollone; € 140,00

Decorazioni di crostate di frutta fresca e cotta di varie qualità per una linea di effetto visivo, torte di panna e crema decorate e con scritte di cioccolato, per imparare a usare il cornetto, meringate alla frutta e al cioccolato, sacher, tartufata, tartatin. Si richiede di aver frequentato i corsi precedenti .

Biscotti fatti in casa

TCP4P   Romina Fenoglio; gennaio-febbraio, giovedì, 20.00-22.00; Pollone; € 140,00

Baci di dama, canestrelli, palati all’uvetta e cioccolato, torcetti, baci d’Alassio, ecc…

Degustazione delle Birre

TEZ1B   Enrico Terzo, Fulvio Giublena; febbraio-marzo, martedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; partner: Birrificio Un Terzo; € 110,00

Storia della birra, la sua nascita e l’evoluzione nel tempo e nello spazio. La degustazione: aspetto visivo, 3 birre - La produzione della birra “dal cereale al bicchiere”. La degustazione: aspetto olfattivo, 3 birre - La birra nel mondo: paesi anglosassoni. La degustazione: aspetto gustativo, 3 birre - La birra nel mondo: Germania e Repubblica. Ceca. la degustazione: abbinamenti cibo/birra, 3 birre - La birra nel mondo: Belgio, la culla delle birre: La degustazione: le birre Trappiste e le birre a fermentazione spontanea, 3 birre - La birra nel mondo: Italia, paese in fermento- La degustazione: Birranostra, 3 birre

Interior Design 2

TFDHB   Gabriele Maiolino, Christian Berrone; febbraio-aprile, venerdì, 21.00-22.30; Biella, UPBeduca; € 120,00

Il corso è il proseguimento di Interior Design 1 e vuole essere il consolidamento dei principi dell’interior design appresi con un focus specifico sugli ambienti, sulla disposizione degli arredi, sulle teorie legate alla materia, sul rilievo degli ambienti e i rudimenti di disegno per la progettazione, per i quali non sono richieste specifiche conoscenze. Le lezioni saranno in aula e anche in esterna con vista specifica ai Saloni del settore e ad alcuni showroom.

Architettura d’interni 2

le nuove frontiere dell’abitare

TFDKB   Gabriele Maiolino, Christian Berrone; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 120,00

L’evoluzione del design con un focus specifico su alcuni grandi personaggi che han modificato il nostro modo di abitare, vivere il verde 3.0 con un occhio all’exterior design futuristico, intriganti progetti internazionali grazie a collegamenti con importanti architetti di caratura internazionale. Questo e altro come sempre con l’obiettivo di visitare showroom e fiere del settore nazionali e magari anche internazionali.

Tornitura su legno, perfezionamento

TFE7A   Remigio Ferro; febbraio-marzo, martedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE8A   Remigio Ferro; febbraio-marzo, mercoledì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

TFE9A   Remigio Ferro; febbraio-marzo, giovedì, 20.00-22.00; Ponderano, laboratorio; numero chiuso 4; € 120,00

Continuazione dei corsi precedenti

Cucito: pronto intervento

TMC1B  Vanna Giustetti; aprile-giugno, sabato, 10.00-12.00; Biella, UPBeduca; € 90,00

TMC3B  Vanna Giustetti; aprile-giugno, venerdì, 16.00-18.00; Biella, UPBeduca; € 90,00

Come sostituirsi a una sarta spesso introvabile o impegnatissima, come risolvere i problemi di riparazioni sartoriali che si presentano quotidianamente, seguendo passo passo questo facile metodo che permetterà anche alle principianti di avvicinarsi piacevolmente all’arte del cucito. Durante il corso verranno indicati i metodi, le soluzioni, i suggerimenti, le idee, i piccoli segreti per ottenere i risultati più soddisfacenti.

Tecniche sartoriali 1

TM11B  Vanna Giustetti; aprile-giugno, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00

Il corso è indicato alle principianti che desiderano realizzare, diverse fogge di gonne, secondo un gusto personale arricchito dai particolari richiesti dal modello – Programma: le basi teoriche principali dei cartamodelli, eseguite in scala e su misura in grandezza reale, completate dai relativi sviluppi fantasia – Esercitazioni pratiche di cucito; la confezione dei capi prescelti, che prevede l’eventuale correzione di vestibilità, (tecnica indispensabile per effettuare modifiche anche su capi acquistati) viene completata dall’elaborazione dei particolari (cerniere, abbottonature, asole, tasche, cinture, le fodere), che rendono unico il capo secondo il gusto personale delle allieve

Tecniche sartoriali 2

TM22B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, venerdì, 19.00-21.00; Biella, UPBeduca; € 90,00

Il corso è indicato alle allieve che hanno frequentato il livello 1 e che desiderano approfondire la loro preparazione – Programma: lo sviluppo dell’abito base senza pinces, utile per confezionare capi morbidi come le mantelle con cappuccio, i gilet, le casacche, ecc. – Segue l’elaborazione dell’abito con pinces, da cui derivano tutti i capi aderenti (tubini, top), indispensabili, nei livelli superiori per realizzare capi sartoriali più complessi.

Tecniche sartoriali 3

TM33B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, mercoledì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 90,00

TMC3B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, venerdì, 16.00-18.00; Biella, UPBeduca; € 90,00

TMC1B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, sabato, 10.00-12.00; Biella, UPBeduca; € 90,00

Il corso è esclusivamente riservato alle allieve che hanno frequentato in precedenza il corso l e 2 e che desiderano apprendere nuovi elementi sartoriali, ampliando così le loro conoscenze con più possibilità creative – Il programma prevede: lo sviluppo tecnico e la realizzazione di abiti e pantaloni, eseguiti secondo il gusto personale, con l’attaccatura dei vari tipi di manica, l’aggiunta dei colli, della paramontura, dei revers, delle tasche, ecc., la base di giacchine sfoderate e dei particolari di abbigliamento che rendono unico un capo.

Tecniche sartoriali 4

TM42B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, giovedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 110,00

Il corso è riservato esclusivamente alle allieve che hanno frequentato i precedenti livelli. Programma: sviluppo di modelli fantasia, teoria della manica scesa, raglan, kimono, colli e scialle, mantelle, drappeggi, teoria della base adatta alla lavorazione in jersey e tessuti elasticizzati. Teoria della giacca classica realizzata nella taglia personale completa di tutti i particolari.

Tecniche sartoriali 5; approfondimento

TM51B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, martedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 110,00

Il corso completa la parte teorica ed è riservato esclusivamente alle allieve che hanno frequentato i precedenti livelli. Programma: teoria di modelli complessi e asimmetrici; corsetti, tute, fuseaux, con relativo sviluppo in taglia e personalizzati. Elaborazione dei particolari della lavorazione sartoriale, realizzati in ecopelliccia e pelle. Seguono eventuali corsi di perfezionamento

Tecnico per cartamodelli 2

TM52B  Vanna Giustetti; febbraio-aprile, lunedì, 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 100,00

Il programma, che riguarda esclusivamente il disegno tecnico atto a realizzare i cartamodelli secondo le misure e le esigenze personali, è indicato alle persone che, conoscendo le tecniche, la pratica della confezione e l'uso dei macchinari correlati, desiderano ampliare e completare la loro conoscenza nel settore. I cartamodelli verranno realizzati con le misure personali delle allieve, in grandezza reale ed in scala personalizzata. Il corso prevede lo studio e lo sviluppo delle maniche nelle diverse fogge(raglan, kimono, ecc...) comprensivi dei particolari atti a definire le principali fogge delle giacche e dei cappotti. Verranno inoltre elaborati diversi cartamodelli per creare accessori per l'abbigliamento, quali cappelli, borse. Durante il corso verranno consegnate le dispense con le indicazioni necessarie alla realizzazione delle basi. Questo corso è riservato esclusivamente alle allieve che hanno frequentato il corso precedente.

La maglia per i nostri “bimbi”

TMQHB  Linda Allegra; febbraio-aprile, mercoledì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 90,00

Un corso dedicato alle maglie e accessori per bambini. Si lavora a maglia con ferri dritti o circolari, come si è capaci, io vi insegno a costruire modelli interi, dall’alto verso Il basso, o dal basso verso l’alto. Da una taglia piccolissima fino a taglia anni 8/10. Maglie, scarpine, berrettini, cappottini, pantofoline di lana cotta. Per i vostri bimbi o per regalare sarà una grande soddisfazione fare con le proprie mani piccoli modelli curati nei dettagli.

La maglia in tondo… a tutto tondo

TMQRB  Linda Allegra; febbraio-aprile, lunedì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 90,00

Approfondimento sul un tema maglia. Come realizzare un maglione con la tecnica Continental. Top down e botton up, dall’alto verso in basso e viceversa, esploreremo come si costruisce una maglia senza cuciture, dalla raglan alla manica a giro, calcoli e sistemi per realizzare il progetto che ci piace di più. Oppure esploreremo l tecnica dei ferri accorciati per applicarli ai nostri capi, maglie, maniche, scialli.

Lavoro a maglia con ferri circolari, tecnica Continental, approfondimento

TMQQB  Linda Allegra; febbraio-aprile, lunedì, 20.00-22.00; Biella, ITIS; € 90,00

Perfezionare la conoscenza delle lavorazioni ai ferri circolari con tecnica Continental (filo a sinistra) Maglia intera, aperta e chiusa, talloni per le calze, punti complessi per realizzare colli e berretti,  lavorazione lace, noccioline, foglie, progettazione per progettare scialli, guanti e borse.

Birdwatching, teoria

Impariamo a riconoscere gli uccelli del Biellese

TOR2B   Andrea Battisti; marzo-aprile; lunedì; 19.00-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Impariamo a conoscere gli uccelli (Classe Aves). Che aspetto anno, cosa osservare per identificare correttamente una specie. Gli uccelli sono tra gli animali più variegati e curiosi che possiamo facilmente osservare, sono presenti ovunque, dai nostri balconi e giardini fino ai più alti ghiacciai. Questo corso tratta la diversità degli uccelli del Piemonte, descrivendone la biologia, la morfologia e le abitudini di un gran numero di specie. Le presentazioni in aula saranno ricche di materiale multimediale come fotografie e tracce audio di canti e vocalizzi (mp3). Si insegnerà come riconoscere facilmente una specie in ogni stagione: dal suo piumaggio, comportamento e modo di volare. Si parlerà di migrazione, nidificazione e svernamento. Verrà spiegato il significato del canto negli uccelli e come questo può aiutarci a riconoscerli. Conosci la differenza tra una rondine, un rondone e un balestruccio? Ci sono i gufi nel biellese? Se vi interessano queste e altre curiosità questo è il luogo in cui trovare risposte e fare domande sul mondo degli uccelli.

Birdwatching, pratica

Una serie di uscite per conoscere e osservare gli uccelli del Biellese

TOR1B   Andrea Battisti; aprile; 4 domeniche, calendario da concordare; € 100,00

Il corso si svolge durante 4 escursioni in cui sarà possibile osservare, ascoltare e conoscere l’avifauna biellese. Si imparerà a distinguere una specie dal suo aspetto, dal comportamento e dal canto. Le uscite saranno effettuate in quattro ambienti naturali del biellese: Valsessera (5-6h), Riserva Naturale della Baraggia (4h), Riserva Naturale della Bessa o Parco della Burcina (4h), lago di Viverone (2-3h). L’obiettivo è quello di osservare una buona varietà di specie, comprese alcune specie rare e protette. Con buone probabilità al termine delle uscite saranno state contattate, almeno 50 specie diverse, a vista o al canto, su oltre 120 specie potenzialmente osservabili. È importante e necessario disporre di un binocolo proprio. Durante la prima lezione, al chiuso (2h), verrà trattato l’argomento dell’attrezzatura: binocoli, cannocchiali e guide da campo: cosa comperare per le nostre esigenze, marche e modelli. Senza binocolo sarà difficile osservare molte specie, ma se si vuole comunque partecipare, si potrà apprendere come riconoscere un uccello in natura anche solo dal e dal suo comportamento.

Erboristeria

S130B      Susanna Chiorino; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Questo è il corso aperto a chi si vuole avvicinare alla natura, un incontro con le erbe, essenze, sapori ed armonie rigeneranti del corpo e della mente, per riscoprire antichi rimedi naturali. Nel cuore di ogni pianta o spezia o fiore si celano segreti e riti naturali che coinvolgono i sensi dell’uomo e lo possono arricchire di bellezza e benessere.

Andar per erbe

TORIB   Fabio Porta, Mariella Ghirardi; aprile-maggio; lunedì 19.30-21.30, sabato 9.00-13.00; Biella; € 90,00

Il corso, strutturato in una lezione teorica (lunedì) e 3 lezioni pratiche (sabato), è finalizzato a fornire le conoscenze necessarie per riconoscere e utilizzare le principali piante ad uso alimentare e/o medicinale, presenti nella flora biellese. Gli incontri saranno inoltre occasione per scoprire alcuni luoghi naturali del nostro straordinario territorio. Le lezioni pratiche si svolgeranno indicativamente il sabato mattina dalle 9.00 alle 13.00. Tutte le indicazioni logistiche (luogo di ritrovo, luogo delle uscite…) verranno concordate a inizio corso. Gli spostamenti necessari a raggiungere i luoghi delle uscite, avverranno con mezzi propri.

L’ orto e il balcone: coltivare naturalmente

TORXB  Fabio Porta; febbraio-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Il corso darà le basi teorico-pratiche per progettare, realizzare e gestire un orto naturale, anche in balcone, sostituendo ai prodotti chimici impiegati in agricoltura, prodotti naturali, alcuni dei quali facilmente reperibili anche in un prato. Particolare attenzione sarà dedicata allo studio delle consociazioni colturali, all’uso dei macerati vegetali, alla produzione e all’impiego del compost domestico e molto altro ancora! In modo semplice e intuitivo, servendoci anche di escursioni in ambienti naturali e coltivati, verranno affrontati i fondamenti di agronomia e agroecologia, che sono alla base del funzionamento delle tecniche di coltivazione sostenibili come agricoltura biologica, agricoltura biodinamica, agricoltura sinergica, agricoltura naturale, permacoltura. Una volta individuate le basi, ognuno potrà quindi applicarle alla propria coltivazione. Sarà inoltre sorprendente vedere come conoscere meglio la natura, insegni anche a conoscere meglio noi stessi e gli altri… Non è infatti un caso se l’ortoterapia, trova sempre più consensi, nella riabilitazione di persone interessate da disagio sociale, disturbi post-traumatici da stress, patologie psicofisiche da stress e dipendenze.

L’Orticoltura famigliare

TORJB   Alice Bordignon; aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

TORJC   Alice Bordignon; aprile, martedì, 19.30-21.00; Cavaglià; € 80,00

Il corso darà le basi teorico-pratiche per imparare velocemente a costruire e condurre un orto familiare, sano e produttivo, esaminando i basilari principi dell’agricoltura biologica e integrata. Inoltre, se richiesto, verrà anche preso in esame come allestire un orto per farfalle, cioè quali piante orticole coltivare per ospitare e nutrire questi lepidotteri. Particolare attenzione sarà dedicata al suolo (tipologie, preparazione e concimazione), semina e trapianto (in campo e/o in semenzaio), messa a dimora di tuberi e piantine, rotazioni e consociazioni (che cosa sono, come attuarle e perché sono utili), controllo delle erbe infestanti, malattie e avversità degli ortaggi, sistemi di irrigazione, lavorazioni in campo (sarchiatura, rincalzatura e pacciamatura), metodi di coltivazione delle principali piante orticole e loro raccolta. Le ultime 2 lezioni saranno svolte direttamente in un orto, per mettere in pratica le tecniche di coltivazione esaminate a lezione (giorni e orari da definire).

Frutticoltura e potature delle piante

TORYB  Alice Bordignon; febbraio-marzo, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

TORWC Alice Bordignon; febbraio-marzo, martedì, 19.30-21.00; Cavaglià; € 80,00

Il corso ha lo scopo di fornire i basilari principi per la coltivazione e potatura delle principali piante da frutta. Verranno presi in esame i seguenti argomenti: arboricoltura generale (impianto, gestione del suolo, irrigazione, nutrizione minerale), le formazioni frutticole (nozioni botaniche sulle piante da frutta), la potatura (tipologie ed epoca di potatura, basi fisiologiche e operazioni di potatura), la frutticoltura specifica delle principali piante da frutta (melo, pero, susino, pesco, albicocco, actinidia, kaki, vite e ciliegio), difesa del frutteto (uso di prodotti fitosanitari nell’agricoltura integrata e biologica), potatura in campo di melo, pero, susino, ciliegio, kaki, pesco e albicocco, innesti (utilità, tipologia e le ultime due lezioni pratiche in frutteto).

Come ideare un bel giardino

TORKB   Alice Bordignon; maggio-giugno, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

TORMC  Alice Bordignon; maggio-giugno, martedì, 19.30-21.00; Cavaglià; € 80,00

Il corso darà le basi teorico-pratiche per imparare velocemente a ideare il giardino di casa vostra. Si prenderanno in esame le caratteristiche botaniche e le tecniche di coltivazione di bulbi, arbusti,  alberi rampicanti e delle principali piante per aiuole e bordure. Inoltre si daranno cenni di potatura e di come curare il prato. Verranno esaminate anche le malattie più diffuse e come curarle. Infine, ma non meno importante, verrà dedicata un’intera lezione a come creare un giardino per farfalle. A fine corso ci sarà un’uscita pratica per osservare dei giardini biellesi o, in alternativa, un giardino per farfalle (luoghi e giorni da definire).

ultimo aggiornamento di questa pagina: martedì 29 novembre 2016